La Squadra Corse dell’Università di Pisa cerca collaboratori per la nuova stagione

L’E-Team, interamente composto da studenti, parteciperà alla competizione Formula SAE Italy nel prossimo mese di settembrePISA – L’E-Team, la Squadra Corse dell’Università di Pisa, lancia una campagna di recruitment per la prossima stagione agonistica. Il team, composto interamente da studenti, è in cerca di collaboratori per i settori di ingegneria dei veicoli, meccanica, elettronica, aerospaziale, chimica, informatica, gestionale, energetica, economia, grafica e web design, tutte nuove professionalità che andranno ad arricchire e rinnovare il gruppo già in piena attività per preparare la prossima competizione, la Formula SAE Italy, in programma l’11 settembre a Varano de’ Melegari. E non solo, nei prossimi mesi la sfida sarà costruire una nuova monoposto, pronta per gareggiare nel 2016.

La Formula SAE è una competizione tra studenti universitari, organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE), che prevede la progettazione e la produzione di un’auto da corsa a ruote scoperte, valutata durante gli eventi internazionali, tramite prove statiche e dinamiche, in base alle sue qualità di design e di efficienza ingegneristica.

L’idea alla base della Formula SAE è che un gruppo di studenti costituisca una start-up per realizzare un prototipo di auto da corsa che, rispettando un regolamento internazionale, vada a posizionarsi nel segmento di mercato dedicato a piloti non professionisti. Ogni team deve progettare, costruire, testare e promuovere il prototipo fino alla partecipazione agli eventi, nei quali viene valutato in otto tipologie di prove, che spaziano dalle performance pure, al design, alla presentazione del veicolo stesso. La monoposto di questa stagione – Kerub – sarà la prima nella storia del team pisano ad essere dotata di un pacchetto aerodinamico completo.

L’E-Team Squadra Corse è nata nel 2007 su iniziativa di un gruppo di studenti e dottorandi di Ingegneria, sotto la supervisione del professor Emilio Vitale e del professor Massimo Guiggiani, al tempo rispettivamente preside della facoltà di Ingegneria e presidente del corso di laurea in Ingegneria dei Veicoli Terrestri. Da allora, la Squadra Corse ha progettato ben sei vetture: ET1, ET2ev, ET3, ET4, ET5 e infine ET456 che ha gareggiato nelle competizioni di FSCzech 2013 e Varano de’ Melegari nel 2014. Nella stagione 2013-14 è stata anche progettata la vettura E2T1, prima monoposto a propulsione elettrica dell’Ateneo pisano.

Il team ha avuto negli anni importanti risultati e riconoscimenti: nel 2010 si è distinto nelle competizioni di Formula Student Germany e di Formula SAE Italy, piazzandosi al 9° posto assoluto, 1° tra i team italiani, al Formula SAE Italy; nella gara di Formula Student Czech Republic 2013 è arrivato un buon piazzamento in terza posizione al Business Plan Presentation.

Dal 2014 è stato inserito nel piano di studi ufficiale di Ingegneria dei Veicoli l’esame a scelta “Laboratorio Formula Student”, con cui viene riconosciuto il valore formativo della partecipazione all’attività, oltre a essere da sempre oggetto di tesi o tirocini.

Chi fosse interessato a fare un’esperienza nel mondo del motorsport diventando uno dei nuovi componenti dell’E-Team, può compilare l’apposito form sul sito www.eteamsquadracorse.it.

Print Friendly, PDF & Email