Lavoro. Dal 23 al 31 maggio Milano diventa capitale del commercio equo e solidale

Tajani: “Una settimana di incontri, appuntamenti e confronti che spaziando della ricerca alla a cucina e della moda ai consumi propone un nuovo modello di sviluppo economico che mette al centro del dibattito politico la dignità del lavoro e l’equità nella distribuzione dei redditi”

Milano, 13 maggio 2015 – Prodotti e produttori del Sud del Mondo, ma anche del Domestic Fair Trade, sono i veri protagonisti della World Fair Trade Week: dal 23 al 31 maggio Milano diventa così la capitale mondiale del Fair Trade. Centinaia tra espositori, ristoratori, ricercatori universitari, piccoli imprenditori, fashion maker dell’economia sociale e solidale sono attesi da oltre 55 Paesi. Ma soprattutto le persone e le loro storie uniche che insieme disegnano il panorama mondiale del Movimento del Commercio Equo e Solidale saranno le vere protagoniste dell’evento mondiale organizzato da WFTO -World Fair Trade Organization – ed Equo Garantito, l’Assemblea Generale italiana del Commercio Equo e Solidale in collaborazione con il Comune di Milano e grazie al sostegno di Fondazione Cariplo e del progetto EU ‘Food Smart Cities for Development’. Il fitto calendario di appuntamenti è stato presentato questa mattina all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele dall’assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico Università e Ricerca Cristina Tajani e Rudi Dalvai presidente di WFTO, Organizzazione mondiale del Fair Trade.

“Questa settimana, organizzata anche grazie al fondamentale apporto del Comune di Milano, rappresenta la vera declinazione dei contenuti proposti da Expo2015 sulle tematiche del lavoro e del commercio. Una settimana di incontri, appuntamenti e confronti volta proporre un nuovo modello di sviluppo economico che metta al centro del dibattito politico la dignità del lavoro e l’equità nella distribuzione dei redditi”: cosi l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico Università e Ricerca Cristina Tajani che prosegue: ”Grazie alla collaborazione tra Comune e i diversi operatori del settore moda, che si ritroveranno dal 22 al 24 maggio allo spazio Ex-Ansaldo, vogliamo dimostrare come sia possibile anche in una realtà complessa come quella del fashion introdurre produzioni capaci di fondere tradizione, ricerca e etica. Una visione dello stile in cui i brand tornano a dialogare con i propri utenti secondo principi di responsabilità sociale e ambientale senza rinunciare alla creatività e all’innovazione”.

“Dal 23 al 31 Maggio Milano diventerà capitale mondiale del Fair Trade. Dopo Rio nel 2013 proprio la città sede di Expo2015 accoglierà gli attori del Commercio Equo e Solidale da tutto il mondo per la World Fair Trade Week 2015 – afferma Rudi Dalvai presidente di WFTO, Organizzazione mondiale del Fair Trade -. Un’occasione unica per Milano e il movimento globale del Fair Trade che, con la World Fair Trade Week, afferma un modello di produzione e distribuzione, quello del commercio equo e solidale, che ‘nutre’ il pianeta in modo equo da oltre 50 anni”.

Sei gli eventi della World Fair Trade Week: la World Fair Trade Conference dal 24 al 27 maggio che accoglie al Hotel Klima oltre 221 delegati WFTO da 57 Paesi del Mondo, la Milano Fair City – prima fiera mondiale del Fair Trade – alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini che ospita 170 espositori da 30 Paesi e un calendario di 40 tra incontri e conferenze. E ancora la Fair&Ethical Fashion Show all’Ex Ansaldo prima fiera internazionale di moda etica e sostenibile con un ricco programma culturale e 30 espositori da 12 Paesi – prevista tra le altre la première italiana di ‘The True Cost’ docufilm di Andrew Morgan sul mondo della produzione della moda, il Fair Trade Symposium organizzato insieme al Politecnico di Milano dove 70 ricercatori da 12 Paesi si confrontano su 59 paper di studio e l’assemblea annuale di AGICES-Equo Garantito, momento di incontro e confronto tra i protagonisti del settore in Italia, settore che malgrado la crisi vede aumentare i suoi punti vendita. E infine la Milano Fair Cuisine, che dal 16 al 31 Maggio vede gli chef di 26 ristoranti di Milano e d’Italia confrontarsi con gli ingredienti della ‘dispensa etica’ del Fair Trade e proporre  serate a tema Fair Trade.

Il programma completo di tutti gli eventi e appuntamenti è consultabile su www.fairtradeweek2015.org

Print Friendly, PDF & Email