Lavoro. I guru dell’innovazione si incontrano a Milano per il Global Entrepreneurship Congress

Tajani: “L’attenzione dell’Amministrazione verso le start up e l’economia 2.0 ha permesso a Milano di essere un punto di riferimento nazionale riconosciuto anche dagli operatori stranieri”
Milano, 18 marzo 2015 – “Milano si è aggiudicata l’ospitalità del Global Entrepreneurship Congress in quanto considerata una tra le città internazionali più attrattive in tema di innovazione economica e sviluppo sostenibile”: cosi l’assessore alle Politiche per il lavoro e Sviluppo economico del Comune di Milano Cristina Tajani, intervenendo questa mattina alla tre giorni di incontri internazionali, in programma fino al 19 marzo presso il centro Milano Congressi in piazzale Carlo Magno, che vede la partecipazione di oltre 4.000 delegati di 156 Nazioni.

“A oggi più di 470 su 3.200 start up innovative nate in Italia hanno scelto Milano come loro sede operativa – prosegue l’assessore Tajani -. E questo conferma l’attenzione che questa città pone alla crescita e allo sviluppo economico. Per questa ragione Milano ha scelto di investire risorse, circa 18 milioni di euro, e spazi, circa 12 mila mq, per supportare start up, creatività imprenditoriale e innovazione a forte impatto sociale”.

Il Global Entrepreneurship Congress è l’appuntamento dedicato all’imprenditorialità a sostegno dei mercati e dell’intrapresa, che mette a confronto i principali rappresentanti del mondo economico, sociale, politico e culturale nazionale e internazionale. Un’iniziativa della Ewing Marion Kauffman Foundation che nasce nel 2009 negli Stati Uniti come spin-off della stessa Fondazione e che, negli ultimi cinque anni, ha contribuito all’espansione di un ecosistema imprenditoriale globale, collegando gli esperti e gli imprenditori di diversi settori al fine di trasformare l’innovazione in realtà.

Un appuntamento diventato un vero momento di confronto interdisciplinare e trasversale, in cui imprenditori, investitori, ricercatori, stakeholder, opinionisti e politici nazionali e locali si confrontano apertamente per contribuire a portare idee, tecnologie e prodotti innovativi, stimolare la crescita economica indagando le opportunità di  crescita per il futuro.

Print Friendly, PDF & Email