Motociclismo. Sabato e domenica a Ragusa la 32esima edizione del motoraduno Monti Iblei

SABATO E DOMENICA LA 32ESIMA EDIZIONE DEL MOTORADUNO NAZIONALE MONTI IBLEI. LA SEDE OPERATIVA SARA’ AL CAFFE’ SICILIA DI RAGUSA

RAGUSA – E’ in programma sabato 16 e domenica 17 settembre la 32esima edizione del motoraduno nazionale Monti Iblei. E’ prevista la partecipazione di numerosi centauri provenienti da ogni parte d’Italia. Ad occuparsi dell’aspetto organizzativo il Moto Club Ragusa Touring che, tra l’altro, ha predisposto alcune novità. Infatti, a partire dalle 10 ci sarà l’apertura delle iscrizioni al Caffè Sicilia di viale Sicilia dove sarà predisposto uno stand per la vendita di magliette, targhe ed altri oggetti realizzati dallo stesso Moto Club nelle precedenti edizioni del Monti Iblei. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore del “Progetto Tanzania”. Nel pomeriggio, alle 18, i centauri si raduneranno a Scicli dove sarà effettuata la visita del centro storico a bordo del trenino barocco. Alle 21, invece, appuntamento a Ragusa per una cena caratteristica con piatti tipici ragusani. Domenica 17, invece, dalle 9, ci sarà la riapertura delle iscrizioni sempre al Caffè Sicilia. Alle 11 è in programma la visita di Ibla a bordo del trenino barocco. Alle 13 ci sarà il pranzo a Ragusa. Alle 15 la cerimonia di consegna delle targhe ricordo. Al motoraduno sarà presente anche il presidente della Federazione motociclistica maltese, Franz Deguara, ed il pilota di velocità specialità Drag Racing, Franklyn Borg, che la scorsa settimana ha fatto registrare risultati eccezionali in Germania. Nel campionato Fim-E 2017, infatti, Franklyn Borg, che corre per i colori del Moto Club Ragusa Touring, si è classificato al secondo posto complessivamente alla fine del campionato di Coppa Fim-E Ssb in Europa. Ha perso il primo posto per un punto. Tuttavia, il sabato Borg ha fatto registrare il tempo più veloce e ha stabilito un record europeo sin dall’inizio della “Super Street Class” (Ssb) in Europa. Ha infatti fatto registrare un passaggio di 6.916 secondi sulla striscia di 1/4 di miglio a Santa Pod in Gran Bretagna su una Suzuki Hayabusa 1300 cc che è costruita a Malta. “Per noi – dice Franco Bucchieri, presidente del Moto Club Ragusa Touring – una grande soddisfazione anche in vista dell’avvio del motoraduno che raccoglie appassionati delle due ruote provenienti da ogni dove”.

Franklyn Borg sulla sua Suzuki.
Print Friendly, PDF & Email