Acate. “Note al Castello”. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 19 novembre 2016.- Il Castello dei Principi di Biscari di Acate non solo attrazione preferita da sempre più turisti per le sue bellezze storico-architettoniche ma anche fucina di Cultura. L’ultima iniziativa, in ordine di tempo, che ha riscosso un grande successo è stata la manifestazione: “Note al Castello”, vere e proprie lezioni-concerto di musica classica e leggera, organizzate dai docenti dell’Associazione, “Piccole Grandi Note”, presieduta dalla professoressa Stefania Ruta, e rivolte agli alunni della Scuola Primaria e della Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo “C. Puglisi” di Acate. Giovedi, mattina, 17 novembre, dalle 8,30 alle 12,00 numerose scolaresche hanno avuto la possibilità di assistere ad interessantissimi momenti musicali offerti dagli allievi e dai docenti dell’Associazione. Quasi tutte le sale del Castello sono state attrezzate per ospitare una particolare tipologia di strumenti musicali, dalle percussioni agli strumenti a fiato, a corda ed a tastiera, senza tralasciare il canto, coinvolgendo pienamente gli alunni del Comprensivo “Puglisi”. “La riuscitissima manifestazione- ha sottolineato il Sindaco di Acate, prof. Francesco Raffo- ha messo in evidenza non solo il suo valore pedagogico ma anche quello culturale. L’Amministrazione Comunale ha prontamente accolto e patrocinato l’iniziativa dell’Associazione, “Piccole Grandi Note” in quanto essa ha consentito agli alunni di utilizzare i nostri beni monumentali per attività altamente culturali. Inoltre ritengo che la manifestazione abbia avuto, nel contempo, un grande valore pedagogico non solo per gli alunni ma anche per tutti noi. Esemplare la collaborazione interistituzionale tra Amministrazione Comunale, Scuola ed Associazione, finalizzata a migliorare il percorso formativo degli alunni,  ad implementare le conoscenze e dare l’opportunità di svolgere attività didattiche al di fuori del contesto scolastico, dove l’aula di apprendimento diventa un aula senza confini”. “Questo è il messaggio- ha concluso il Sindaco- che ho voluto trasmettere agli alunni durante il mio saluto di benvenuto e sono sicuro che sia stato pienamente recepito. Mi auguro, pertanto, che questa collaborazione possa continuare per far si che i nostri alunni possano ulteriormente conoscere i  beni monumentali cittadini”.

L’Amministrazione Comunale

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email