Acate. “Sofì, Danilo e Rosario: tre giovani voci alla ribalta”.

Redazione Due, Acate (Rg), 8 maggio 2017.- Piacevole  fuori programma, sabato sera, in occasione della serata musicale organizzata in occasione dei festeggiamenti in onore di San Vincenzo Martire. La scaletta ufficiale prevedeva, nell’affollatissima Piazza Libertà, l’esibizione della “Cover Band Tribute de Il Volo” ed a seguire il concerto di Francesco Sarcina, ex componente del gruppo musicale Le Vibrazioni. Prima dell’inizio dello spettacolo, però, il sindaco Francesco Raffo e gli organizzatori dell’evento hanno voluto che ad esibirsi fossero anche tre giovanissimi allievi della scuola di canto, curata dall’associazione acatese, “Le Piccole Grandi Note”, con la direzione artistica dell’insegnante di pianoforte Stefania Ruta. Danilo Guardabasso, Sofì Meli e Rosario Morando hanno, quindi, incantato il numeroso pubblico presente, allietandolo con le loro splendide performance canore. Una meritata gratificazione per i tre aspiranti cantanti acatesi, ormai già, nonostante la loro giovane età, sicuri padroni del palcoscenico. Danilo Guardabasso, reduce dalla recente partecipazione alla nota trasmissione televisiva di Canale 5, “Little Big show”, condotta da Gerry Scotti e andata in onda lo scorso 8 marzo, nonostante la giovanissima età, appena dieci anni, ha alle spalle un curriculum professionale di tutto rispetto. Ottimo anche il rendimento scolastico, per nulla intaccato dai successi canori. Nel 2016, infatti, ha partecipato ai Giochi Matematici del Mediterraneo, classificandosi al Terzo Posto nella Sezione Regionale e conseguendo una ottima postazione in quella Nazionale. Danilo ha il pregio di riuscire a coniugare, con bravura e successo, studio e passione per le attività musicali, per il ballo, suo secondo sogno, e per quelle canore. Un settore, quest’ultimo, che lo ha visto affermato protagonista sia in numerosissime competizioni provinciali e regionali, con un prestigioso terzo posto al Concorso Canoro “Una voce per la Sicilia”, che in manifestazioni di alto spessore artistico a livello nazionale. Inoltre frequenta l’Accademia Canora di Caserta. Sofi Meli, anche lei di appena dieci anni, ha partecipato a molti concorsi canori, ultimo in ordine di tempo, “Una voce per la Sicilia”, che l’ha vista conquistare la finale. Non è nuova all’emozione del palco in quanto ha alle sue spalle numerose esibizioni in manifestazioni di piazza e concerti nelle scuole, ricevendo gratificanti attestati di merito. Ha frequentato impegnativi master, l’Accademia Canora di Caserta sotto la guida di illustri produttori e discografici. Come per Danilo la sua passione non si limita solo al canto ma anche lei frequenta una scuola di ballo e proprio in questa disciplina si è aggiudicata un primo posto e due secondi posti ai recenti Campionati Regionali tenutisi a Catania. Il più “grandicello” dell’improvvisato trio è Rosario Morando, 16 anni con alle spalle una più che prestigiosa carriera non solo canora ma anche teatrale. Ha partecipato, infatti, a numerosi musical interpretando sempre il ruolo di protagonista. Tra i più noti: Il Fantasma dell’Opera, Notre Dame de Paris, Romeo e Giulietta e i Promessi Sposi, tutti riadattamenti per la regia di Luigi Denaro. Nel 2015, ha vinto il premio come migliore attore protagonista nel concorso di teatro amatoriale indetto dalla Fita di Roma. Danilo Guardabasso e Sofì Meli attualmente vengono seguiti dalla bravissima insegnate di Canto Giulia Rizza che, oltre ad essere la presidente dell’Associazione musicale “Armida” di Ragusa, collabora, quale insegnante, con l’Associazione acatese, “Le Piccole Grandi Note”. La professoressa Rizza, laureata in Canto Artistico, ha frequentato l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Caltanissetta ed insegna, canto lirico e moderno e propedeutica musicale.

Print Friendly, PDF & Email