Jordan Distefano, enfant prodige della batteria

Nei giorni scorsi si è tenuto il consueto Concerto di Natale nella Chiesa SS. Maria di Portosalvo di Scoglitti. I musicisti,  discenti dell’Indirizzo musicale dell’I.C. “L. Sciascia”, hanno eseguito una serie di brani, tutti molto apprezzati dal pubblico, tra cui “L’anno che verrà”, “Jingle bell rock” e “Immagine”. L’esecuzione di quest’ultimo brano non ha mancato di suscitare, visibilmente, emozione tra il pubblico. Ma a sorprendere ancora una volta il pubblico  è stato Il piccolo batterista Jordan Distefano con  l’esecuzione di  “I will follow Him”, colonna sonora del noto film “Sister Act” che, accompagnato dai suoi docenti di musica, ha animato il pubblico. Infatti, tutti i presenti in chiesa, nessuno escluso, hanno accompagnato il pezzo battendo le mani in un ritmo esplosivo e coinvolgente, proprio come nel film magistralmente interpretato da Whoopi Goldberg. Jordan, dunque, continua a fare parlare di sé: a distanza di tre anni dal suo esordio in pubblico (quando lui ne aveva appena cinque), il piccolo batterista, ha arricchito la sua conoscenza della musica, grazie alla partecipazione ad alcuni master tenuti da grandi batteristi. Chi si onora di aver seguito il percorso artistico di Jordan, fin dall’inizio o quasi, giornalisticamente parlando, ha sempre sostenuto che questo enfant prodige farà tanta strada, accostandolo per potenziale a nomi dal calibro musicale di Francesco Cafiso, per restare in tema di talenti precoci e figli di questa terra.

@gaetanopicc

 Foto: a sx Jordan Distefano alla batteria

Print Friendly, PDF & Email