L’edizione numero 68 del Festival di Sanremo è arrivato all’ultimo atto

Dopo le prime serate che sono servite all’ascolto delle canzoni in gara, dove abbiamo ammirato gli eccellenti ospiti, applaudito l’organizzazione diretta ” artisticamente ” da Claudio Baglioni. Non abbiamo storto il naso per la conduzione della Hunziger e Favino, abbiamo fatto pochissimo Zapping, se non nei momenti della reclame. Tirando le somme, si può scrivere in modo positivo di questa edizione Sanremese. Ecco che come in tutte le competizioni importanti, ho il compito di compilare una pagella che coinvolge non soltanto i big della musica, ma chi è stato principale interprete del Festival.
Il mio è un giudizio che ha un valore relativo,ognuno di noi che ha assistito al festival , ha in testa la sua classifica che troverá conferma o smentita nella notte tra Sabato e Domenica prossima.
Claudio Baglioni / 8 : perfezionista e
Abile selezionatore
delle canzoni in gara.
Michelle Hunziger / 7: brava nella conduzione, ha svolto il compito con grande padronanza del palco.
Pierfrancesco Favino / 7 : bravissimo attore prestato alla conduzione; nulla da dire mi è piaciuto soprattutto nelle sue brevi gags, promosso.
Orchestra di Sanremo/ 10 : essere sul palco di Sanremo e avere la responsabilitá di accompagnare i cantanti, vale un voto alto, suonare ed essere sempre concentrati vale un dieci pieno.
Scenografia /7 : bella, con tanti colori che si miscelando come
in un caleidoscopio.
Regia Rai / 7 meno : ci sono delle inquadrature che potrebbero essere bypassate, i primi piani e le
zoommate veloci da evitare.
Ospiti canori/ 8 : bravi ma poco attenti nell’interpretazioni. Sono pagati con cachet altissimi e quindi, niente distrazioni.
Big in Gara
Red Canzian / 7 un pop Rock ritmato elegante che ha la sua massima espressione nel suono della sua chitarra che lo rende
un eccellente chitarrista.
Elio e le Storie Tese / 6 : per essere l’addio definitivo del gruppo, trovo Arrivedorci senza voglia. Meglio una chiusura con ritmo e allegria.
Decibel / 8 : al primo ascolto può risultare difficile, ma riascoltandolo , trovo il brano molto raffinato con delle sonoritá alla David Bowie, il Bowie del periodo del ” Duca Bianco “.
Avrá un buon piazzamento.
Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico /
9 : Aspira a vincerlo questo festival.
Trovo la canzone romantica e nostalgica. La Vanoni superlativa.
Renzo Rubino / 7 : bravo, promettente artista italiano che dimostra di essere sicuro
della sua esibizione.
Noemi /7 : merita il voto perchè canta una canzone carina, resa apprezzabile dalla voce.
Eramal Metal e Fabrizio Moro / 9
Si disputa il primo posto con la Vanoni , merita il testo , merita la grinta con la quale il duo interpreta il brano. Grandiosi.
Le Vibrazioni /8 : sará una delle canzoni più ascoltate in radio.
Bella ritmata e di facile ascolto.
Si piazzerá tra le prime 10 canzoni.
Ron /8 : un grande applauso a Ron.
Il ricordo di Lucio Dalla rimane vivo, grazie a questo brano che Ron ha tirato fuori dagli appunti di Lucio.
Una poesia in musica. Avrá un piazzamento tra il 5 e il 10 posto.
Max Gazzè /8 : meriterebbe uno dei due premi attribuiti dalle giurie esterne. Ha portato sul palco del Festival, una favola romantica tramutata in una ballata dedicata alla passione. Vorrei vederlo piazzato tra le prime 5 posizioni.
Mario Biondi / 7 : grande voce profonda, che penetra ad occhi chiusi.
Avrei preferito Mario Biondi a Sanremo con un brano più ritmato.
Avrebbe messo il cappello sulla prima posizione.
Luca Barbarossa / 7 : un ripasso della sua ” portami a ballare “.
Nulla di nuovo,La canzone
sta nella normalitá.
Lo Stato Sociale / 8 : meritano 8, per il fatto che il brano sará il tormentone Sanremese. Sará passata decine di volte in radio e inclusa nelle playlist dei vari d.jay. bravi e giovani rampanti.
Annalisa /8 : una canzone che è scritta per far Sanremo . A me Annalisa piace e svolge il suo compito oltre la media. Auspico
Un buon piazzamento per lei .
Giovanni Caccamo / 7 : non rientra nei miei canoni d’ascolto. La canzone va ascoltata e riascoltato, per catturarne la melodia.
Enzo Abitabile e Beppe Servillo / 8.
Non appartiene al genere Sanremese,
Ma trovo d’autore la loro canzone.
Voto che premia la musica d’autore.
Roby Facchinetti e Riccardo Fogli / 6
Peccato ! Mi aspettavo una hit da podio, invece : declino totale !
Nina Zilli / 9 : La sua canzone merita di contendere alla Vanoni e a Meta/Moro, il leone d’oro. La più bella voce nel panorama femminile attuale
lei è ” Unica ” .
The Kolors /7 : piacciono tantissimo alle nuove generazioni. Canzone ritmata, di facile ascolto. Sará una hit per i prossimi mesi.
Diodato e Roy Paci / 7 : apprezzabile performance del duo che per la prima volta sono a Sanremo. Canzone che sicuramente sará nella parte B della classifica. Avremo modo di ascoltarla tante volte in radio .
Voglio ricordare che al festival di Sanremo erano presenti concittadini Vittoriesi. Il bravissimo chitarrista Placido Salamone, salito sul palco con Biagio Antonacci. Maria Romano, bravissima maestra delle acconciature, presente al festival in veste di acconciature per le artiste in gara.Adesso attendiamo solo di Sapere chi vincerá la 68* edizione del Festival di Sanremo. Bisogna star svegli per avere il piacere di scrivere subito il nome su Facebook oTwitter. In fondo il festival di Sanremo è un modo per avere qualche ora di relax, che distoglie il pensiero dai problemi quotidiani. Noi che amiamo il festival , possiamo sempre pensare :
” Perchè Sanremo è Sanremo ” .

Print Friendly, PDF & Email