Musica: “Lo Spettacolo del Jazz” da domani si apre anche alla lirica

Ave Maria di Schubert e Traviata per la Lirica di Primavera a Scicli. Domani sera “vie note” propone il recital lirico “dal sacro al profano”

SCICLI – L’Ave Maria di Schubert del soprano Silvia Di Falco inaugurerà domani sera, 2 aprile, la sessione lirica delle Quam di Scicli. “Vie Note” quest’anno ha infatti aggiunto due appuntamenti, dedicati alla “Lirica”, al già ricco programma Jazz, cominciato sabato scorso con i gemelli Cutello.
“Lo Spettacolo del Jazz” si avvia a diventare uno degli appuntamenti musicali più attesi, ogni anno nell’area iblea, per il Jazz e per tutto il contorno di incontri con le scuole, eventi con i musicisti, mostre e quest’anno anche cene in galleria e recital di Lirica.
Domani sera ore 20.30 “Dal Sacro al Profano” alle Quam di Scicli, con Silvia Di Falco (soprano), Andrea Casablanca (Tenore) e Antonio Gennaro (pianista). L’altro appuntamento della sezione “Lirica” sarà il 25 aprile con Manuela Cucuccio (soprano), Francesco Verna (Tenore) e Cristofaro (pianista).
Il programma del recital prevede alcuni dei più amati brani dai grandi compositori d’opera italiana,  come “La Norma” di Bellini, la “Traviata” di Verdi o la “Bohème” di Puccini, e divagazioni che dal classico dell’Ave Maria di Schubert arrivano a Venturini con l’intramontabile “O paese do sole”.
“Lo Spettacolo del Jazz” di Scicli è naturalmente “Big Jazz” con Irio De Paula (18 aprile) oltre che “Risto Jam”, il circuito di ristoranti convenzionati con concerti e jam session (a partire dal 9 aprile), ma è anche la mostra “Autonomie del disegno”, che raccoglie dieci artisti italiani nella splendida galleria d’arte, teatro dei concerti.
L’organizzazione “Vie Note”, collaborazione tra Sicilian Beat e Tecnica Mista, consiglia di prenotare (gratuitamente) il proprio posto con giusto anticipo. Il costo dei concerti “Big Jazz” e “Lirica” alle Quam è di 15 euro e presentando il ticket si ha diritto, a fine concerto, alla convenzione nei ristoranti del circuito, anche per questi è consigliato prenotare con anticipo.

Print Friendly, PDF & Email