Un “Romantic piano recital” per una domenica speciale ad Ibla Classica International

RAGUSA – Torna ad esibirsi sul palco del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, domenica prossima 17 aprile alle 18,00 all’interno della stagione concertistica Ibla Classica International, il giovane pianista catanese Nicolò Cafaro. Il pianista, che regalerà al pubblico presente un concerto con musiche di Chopin, Liszt e Beethoven,si era infatti già esibito in concerto come solista per Ibla Classica International nel 2012 – 2013. Questa volta porta sul palco lo spettacolo “Romantic Piano Recital”. Nicolò Cafaro, pianista, nasce a Catania nel 2000. Inizia lo studio del pianoforte all’età di 9 anni sotto la guida di Renato Siracusano. Nel 2011 viene ammesso all’Istituto superiore di studi musicali “Vincenzo Bellini” di Catania nella classe di Graziella Concas. Si è distinto nei seguenti concorsi nazionali ed internazionali conseguendo prevalentemente primi premi assoluti. È’ reduce dalle recenti partecipazioni ai prestigiosi Concorsi pianistici internazionali, quali “Città di Treviso” che lo ha visto come primo classificato e “Pozzolino”, secondo classificato. Attualmente frequenta la masterclass permanente di alto perfezionamento tenuta dal maestro ucraino Leonid Margarius. Ad aprire il concerto sarà il Duo Estrelita composto dal soprano Muriel Giannini e dal chitarrista Giuseppe Scuderi. L’appuntamento rientra nell’ambito della XII stagione concertistica Ibla Classica International che vivrà così l’ennesimo appuntamento dopo lo straordinario successo dei concerti precedenti con vari sold out. Scelte di qualità, volute dal direttore artistico Giovanni Cultrera che ne cura la manifestazione promossa dall’Agimus, presieduta da Marisa Di Natale in collaborazione con l’associazione Qirat. Come sempre a fine spettacolo si svolgerà il consueto “Dopoteatro Cocktail” curato da Angelo Vini e Affini. La stagione concertistica è sostenuta dal Senato della Repubblica, dalla Regione e da sponsor privati. Per avere informazioni sullo spettacolo di domenica è possibile andare sul sito www.iblaclassica.it

Print Friendly, PDF & Email