Federazione Sindacati Indipendenti (FSI): “Richiesta rivalutazione della diffusione della tubercolosi”

SIRACUSA (SR) – Il Commissario Sindacato FSI di Siracusa, Dr. Corrado Barrotta, scrive una lettera all’ASP di Siracusa per rivalutare la diffusione della tubercolosi proprio perché, negli ultimi anni, c’è stato un aumento della malattia. Ecco il testo integrale:

Eccellenza, Dott. S. Brugaletta, Direttore Generale della Azienda Sanitaria Provinciale n. 8 di Siracusa, La prego, per favore, di informarci, quale organizzazione sindacale maggiormente rappresentativa a carattere nazionale, come è stata valutata dalla nostra azienda e dalla regione Sicilia l’aumento della diffusione della tubercolosi considerato che in questi ultimi anni la diffusione della malattia è aumentata a causa del raddoppio degli immigrati in genere che ormai raggiungono l’otto percento della popolazione italiana e che la malattia è endemica soprattutto in Africa.
Si prega per favore di informarci perché NON abbiamo locali idonei negli ospedali per il ricovero di pazienti in fase attiva cioè con locali di isolamento con ricambio adeguato di aria ogni ora a pressione negativa e se è possibile detenere i malati ancora in grado di diffondere la malattia tra tutta la cittadinanza soprattutto se vi sono pazienti resistenti al trattamento farmacologico.
Grazie.

Dr. Corrado Barrotta
Commissario Sindacato FSI di Siracusa

Print Friendly, PDF & Email