Ti amo: due parole intrise di magia

“A volte un ‘ti voglio bene’ potrebbe essere un ‘ti amo’ che ha paura delle conseguenze”. D’altronde, non si può usare la parola ti amo per chiunque, perché ci vuole una vita intera per dimostrare amore a chi diciamo di amare.
Ti amo: due parole intrise di magia. Molte persone ne fanno un uso smodato, rendendo l’espressione riduttiva e vuota. Quando si prova amore, si crea connessione, un unione tra belle persone, quelle che ti attraversano l’anima, vivono nel cuore e non lasciano la mente.
Regalare un po’ di parole edulcorate di complimenti e lusinghe, non sempre è la premessa di amore dichiarato.
Quando si tratta, di essere espressivi con le persone che abbiamo a cuore, tutto dipende dall’ambiente culturale in cui siamo cresciuti.
“Ti amo” in alcuni contesti è una voce raramente usata con gli amici, i figli, i genitori, i fratelli e le sorelle, e l’affetto che si prova per loro si esprime, invece, con l’espressione “ti voglio bene”, letteralmente “voglio il tuo bene”.
Malgrado ciò, quando si parla di amore, fraterno, materno, paterno, tra amici o amanti troviamo che, la parola, è tra le più usate. Eppure, è difficile dare una definizione universale all’amore, che possa mettere d’accordo i diversi modi di intenderlo, anche se questo sentimento, non si intende si deve sentire, mostrarlo e dimostralo ed è un’esperienza indispensabile, che riempie e caratterizza la vita di ognuno di noi.  Sentimento che una madre esprime ad un figlio, e viceversa; si esprime amore verso il padre, il proprio fidanzato, il marito o il compagno e non solo, può essere anche un forte sentimento verso un animale, un oggetto o un ideale: l’amore per la patria, per il proprio paese, per il territorio in cui hai scelto di vivere; si ha amore per la musica, per l’arte, per la scuola, la politica e potremmo ancora elencare all’infinito.
L’amore, dunque, non è solo un sentimento di profondo e intenso affetto romantico e passionale, o riferito all’intimità fisica; può essere suscitato dalla simpatia e rivolto verso qualcuno o qualcosa, anche se, quando si parla d’amore molto dipende dal rapporto che c’è fra le persone o le cose verso i quali viene manifestato, dal modo o dal momento in cui la frase è pronunciata.
La parola “ti amo” significa che si prova amore vero .
Amare vuol dire donarsi agli altri, e non si può amare il prossimo se prima non s’impara ad amare se stessi.

Print Friendly, PDF & Email