Adriano Cauduro nuovo Direttore Generale di Banca Nuova. I sindacati chiedono più autonomia per la Banca

ORGANIZZAZIONI SINDACALI BANCA NUOVA
NUOVO DIRETTORE GENERALE IN BANCA NUOVA

in merito alla nomina del nuovo Direttore Generale intervengono oggi i sindacati Fabi, First, Fisac e Unisin di Banca Nuova che ribadiscono l’esigenza che alla Banca, operante nel meridione, venga ridata piena autonomia gestionale da parte della capogruppo.

Comunicato stampa Banca Popolare di Vicenza del 24/12 – “Il Consiglio di Amministrazione di Banca Nuova, riunitosi in data odierna, ha deliberato la nomina del Dott. Adriano Cauduro quale nuovo Direttore Generale. Omissis… Il Consiglio di Amministrazione di Banca Nuova augura al Dott. Cauduro una proficua collaborazione al servizio dell’Istituto”.
Le scriventi Organizzazioni Sindacali valutano la nomina del Direttore Generale di Banca Nuova un atto dovuto e necessario, che sana un vuoto istituzionale che non poteva essere rimandato oltre.
Banca Nuova tra disattenzioni e disinteresse da parte della Capogruppo, resta banca e come tale deve avere un governo d’impresa, un bilancio che abbia la dignità del risultato ed una autonomia nelle relazioni industriali aziendali.
Come detto in questi mesi si sono registrate da parte di Capogruppo valutazioni strategiche, decisioni operative assunte in ritardo o perfino carenti, che mettono a rischio risultati economici e prospettive di futuro per la banca.
Al nuovo Direttore chiediamo con urgenza un incontro operativo per condividere le problematiche che investono le lavoratrici ed i lavoratori nonché i progetti di sviluppo nell’interesse dell’Istituto e del Gruppo.
C’è tanto da fare ed il lavoro ben fatto di oggi è determinante per le sfide di domani.”

nella foto: Giuseppe Scelta della FABI

28/12/2015
Fabi – First/Cisl – Fisac/Cgil – Unisin

Print Friendly, PDF & Email