60 borse di studio agli atleti disabili, il primo luglio a Enna la cerimonia di consegna

I Cinquestelle: “Una grande festa per lo sport e la disabilità”

Enna, 27 giugno 2017 – Saranno assegnate sabato prossimo, 1 luglio, alle ore 10.30, presso il campo di atletica leggera “Tino Pregadio” di Enna bassa, le 60 borse di studio istituite dal M5S per gli atleti disabili più meritevoli, dal valore complessivo di 30 mila euro. Sarà una grande festa, sport e disabilità i protagonisti della manifestazione alla quale parteciperanno i deputati del M5S all’Ars, i vertici del Panathlon Sicilia e gli atleti vincitori. Durante la cerimonia, sarà possibile assistere ad esercitazioni di scherma paralimpica.

La nuova iniziativa sociale targata M5S Sicilia è stata finanziata grazie alle restituzioni di parte degli stipendi dei deputati 5Stelle all’Ars ed è stata realizzata grazie ad un accordo sottoscritto il 26 gennaio con il Panathlon Area 9 Sicilia. Ad indicare i nominativi dei soggetti beneficiari è stato direttamente il Panathlon che ha ricevuto ben 83 richieste,  distribuite in tutte le nove le province e afferenti a numerosi sport, tra questi il tennis tavolo, l’atletica leggera, la scherma e il judo.

“Il progetto  – affermano dal Panathlon – mira a valorizzare l’altissimo valore dello sport come pratica che aiuta il disabile a superare parecchie barriere e a spingerlo  a socializzare molto più di quanto farebbe lontano dal parquet o dai campi sportivi”. “Bisogna garantire la possibilità di una sana educazione sportiva ad ognuno, – dicono dalla loro i deputati del M5S – per far sì che ogni individuo possa avere un ruolo rilevante, sentendosi parte integrante della società”.

Print Friendly, PDF & Email