Questione acqua Vittoria.

Vittoria. 29/09/2018
L’onorevole Francesco Aiello interviene sulla nota inviata dai Commissari per la questione sabotaggio acqua.
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Saracinesche e reti idriche sono sempre state oggetto di manipolazioni interessate. Per moltissimi anni. Personalmente ho passato intere notti in giro per scoprirne gli autori. Gente variamente interessata a drenare acqua dalla propria parte. E talvolta anche sabotatori. Moltissimi addirittura ancora oggi con i motorini di risucchio. Tutto cio’ si acuisce nei periodi di crisi idrica. Il problema si ripropone ancora ed e’ stato acutizzato dalla gravissima crisi gestionale e programmatoria che ha investito la problematica acqua a Vittoria. Troppe carenze, assenze, inefficienze, mala gestione. I Commissari hanno trovato dunque una situazione grave e fortemente deteriorata. I sabotatori secondo me possono esserci, i manipolatori ci sono sicuramente motivati da logiche diverse: ma il problema dell’acqua e’ legato soprattutto al lavoro che non si e’ fatto negli ultimi anni, alla precarieta’ dei servizi, alla perdita di controllo della gestione politica e amministrativa. Che ora vi sia anche la presenza di mafie non mi sorprende. Quelli tirano a rompere e a provocare.
Sono solidale e pronto a mettere la mia esperienza al servizio della soluzione dei problemi.

Print Friendly, PDF & Email