Acate. Autobus dell’Ast insufficienti,protesta degli studenti.

Pietro Mezzasalma, Acate (Rg) 1 ottobre 2015.- Ieri mattina numerosi studenti acatesi, coordinati da Salvatore Farruggio e Paolo Tuccio, che frequentano gli istituti scolastici di Vittoria, hanno deciso di non andare a scuola, ma di protestare in comune a causa dei due autobus dell’Ast, che sono insufficienti per trasportare circa 250 persone. “Ogni mattina alle 7,30 e alle 7,40 – dicono i coordinatori – partono da piazza Calvario  due autobus ( uno grande e uno piccolo) dell’Ast, sui quali salgono circa 250 studenti, che sono stipati come sardine. In questo modo non c’è sicurezza. Inoltre gli abitacoli dei mezzi non sono igienici. Numerosi genitori quotidianamente sono costretti, a causa di questa situazione, ad accompagnare i figli a scuola a Vittoria. Gli studenti pagano l’abbonamento profumatamente. Non è possibile ciò. E’ un problema che si trascina da parecchio tempo. I responsabili dell’Ast ci hanno assicurato sempre il loro intervento, ma poi è rimasta lettera morta. Ieri mattina siamo andati in comune. Abbiamo avuto un incontro con una impiegata, responsabile dei trasporti degli studenti, che si è messa subito in contatto con il responsabile dell’Ast di Modica. Anche questa volta abbiamo ricevuto rassicurazioni positive a parole. Vogliamo vedere ora i fatti. In comune non siamo riusciti a parlare con il sindaco o con altri amministratori perché non in sede. Chiediamo – concludono – il potenziamento dei mezzi di trasporto”.

Print Friendly, PDF & Email