Acate. “C’è chi dice no: il cyber bullismo”. Questa sera primo appuntamento al Castello.

Redazione Due, Acate (Rg), 10 novembre 2015.- Con l’incontro sul tema, “La nuova frontiera della violenza scolastica: il cyber bullismo”, in programma questa sera alle ore 19,00 presso la sala conferenze del castello dei Principi di Biscari, prenderà il via il progetto, “C’è chi dice no”, recentemente presentato alla cittadinanza, nel corso di una conferenza stampa, dal curatore dell’iniziativa, il pedagogista Giuseppe Raffa. “Quello di questa sera- ha evidenziato l’assessore comunale ai Servizi Sociali, Isaura Amatucci- è il primo appuntamento di un ambizioso progetto che, oltre al dottor Raffa, vede come partner il Kiwanis Club di Comiso e l’emittente radiofonica Radio Sole e che l’amministrazione comunale di Acate, considerata la sua valenza, ha fatto subito suo. Il progetto è diretto ai giovani ed alle famiglie locali. Auspichiamo, pertanto che ci sia una larga partecipazione in modo particolare da parte degli studenti, dei genitori e degli educatori, al fine di ricevere una corretta informazione riguardo gli attuali pericoli della violenza tecnologica”.

 

Print Friendly, PDF & Email