Acate. Cittadini, Polizia Municipale e Vigili del Fuoco salvano da sicura morte cucciolo di cane.

Redazione Due, Acate, (Rg), 14 settembre 2015.- C’è chi i cani li investe e li lascia morire agonizzanti sull’asfalto, c’è chi li sevizia per il semplice “piacere” di vederli soffrire e c’è, invece, chi, con grande senso civico ed umanitario, allerta vigili urbani e vigili del fuoco per salvare un cucciolo rimasto intrappolato in una cripta e destinato a sicura morta. E’ quanto accaduto domenica 13 settembre ad Acate verso le ore 13,00. Alcuni cittadini che stazionavano davanti ad un bar nella centralissima Piazza Libertà si sono accorti che un cucciolo di cane era rimasto intrappolato  all’interno di una finestra di areazione delle cripte della Chiesa Madre di San Nicolò. Il povero animale, terrorizzato dalla paura, era riuscito ad aggrapparsi a dei rovi secchi, presenti sulla parte superiore della finestra, evitando di precipitare nella sottostante cripta. Ma la posizione, del tutto precaria, non gli avrebbe permesso di resistere a lungo se fortunatamente non si fossero accorti del pericolo che correva alcuni cittadini che sostavano nei pressi di un bar, sito di fronte alla chiesa i quali hanno subito allertato il Comando di Polizia Municipale. Nell’arco di pochissimi minuti sono prontamente intervenuti l’Ispettore Capo, Demetrio Citera e l’agente Paolo Buonincontro i quali, coordinati dal funzionario dell’Ufficio Tecnico, ing. Vincenzo Perrotta, dopo essersi procurati la chiave della cripta, immediatamente messa a disposizione dal parroco don Giuseppe Raimondi, hanno effettuato un primo sopralluogo per cercare di trarre in salvo il cucciolo terrorizzato. Considerata la precarietà della posizione dell’animale e temendo che una manovra errata avrebbe potuto far precipitare il cucciolo all’interno della cripta, condannandolo a morte sicura, hanno, quindi, ritenuto opportuno richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco del vicino distaccamento di Vittoria i quali, nonostante l’enorme carico di lavoro a cui sono sottoposti quotidianamente, sono prontamente intervenuti sul posto salvando in pochissimi minuti il povero cucciolo. Una volta ormai al sicuro il cagnolino, visibilmente terrorizzato, è stato coccolato dai presenti per rassicurarlo e successivamente è stato preso momentaneamente in custodia dall’ausiliario del traffico Walter Cultrona per i controlli di rito, finalizzati alla eventuale identificazione del proprietario. Un episodio, quello accaduto domenica mattina ad Acate che fa onore alla cittadinanza ma soprattutto al Comando di Polizia Municipale e naturalmente ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Vittoria i quali non si sono mai tirati indietro ogni qualvolta sono stati chiamati per trarre in salvo piccoli animali domestici.Salvataggio Cane1 Salvataggio cane2 Salvataggio Cane3 Salvataggio Cane4 Salvataggio cane5

Print Friendly, PDF & Email