Acate. Finalmente anche ad Acate un punto di riferimento per le donne vittime di violenze.

Redazione Due, Acate (Rg), 20 aprile2016.- Viva soddisfazione è stata espressa dall’assessore comunale ai Servizi Sociali, Isaura Amatucci per la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra l’amministrazione comunale di Acate, rappresentata dal sindaco Francesco Raffo e dall’assessore Amatucci  e l’associazione, “Centro Antiviolenza Donne a Sud” di Vittoria, presieduta da Sabrina Mercante, finalizzato all’apertura di uno sportello del suddetto Centro, che ha già organizzato ad Acate eventi di sensibilizzazione in favore delle donne vittime di violenze, presso il castello dei Principi di Biscari. L’apertura dello sportello è stata fermamente voluta dall’assessore Amatucci, promotrice dell’iniziativa. “Finalmente anche Acate- ha tenuto ad evidenziare la titolare ai Servizi Sociali- potrà disporre di un luogo operativo dove ricevere le donne, ascoltare le loro problematiche ed agire di conseguenza”. “Lo sportello, infatti, offrirà vari tipi di consulenze gratuite- ha continuato l’assessore-  grazie alla fattiva collaborazione con il Centro Antiviolenza Donne a Sud, di Vittoria che ne curerà la gestione e che da tempo si sta attivando per la creazione di una rete che possa coinvolgere altre realtà quali le forze dell’ordine e le strutture sanitarie”. “La presenza dello sportello Antiviolenza- ha concluso l’assessore Amatucci- rappresenterà uno strumento fondamentale nella lotta alla violenza sulle donne. Grazie alla sua presenza, inoltre, sarà possibile promuovere iniziative culturali e sociali di prevenzione, sensibilizzazione e denuncia, che aiutino le donne e i minori vittime di violenza a liberarsi dall’incubo di abusi che restano troppo spesso sotto silenzio”. Il Centro Antiviolenza Donne a Sud di Vittoria è una importante ed indispensabile struttura, inserita nel circuito del “Coordinamento Donne Siciliane”.

Print Friendly, PDF & Email