Acate. La solidarietà del sindaco di Acate, Francesco Raffo a Maurizio Ciaculli. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg) 29 agosto 2016.- Venerdì 27 agosto 2016 si è svolta a Vittoria  una importante manifestazione a difesa dei valori della democrazia e del lavoro, ma anche e sopratutto per esprimere fisicamente la vicinanza e  la solidarietà delle Istituzioni, dei lavoratori e dei movimenti sindacali nei confronti di Maurizio Ciaculli, imprenditore ed esponente di punta del movimento Riscatto, fatto oggetto di atti intimidatori. E’ stata l’occasione anche per richiamare l’attenzione della Politica e delle Istituzioni sul tema del lavoro, della crisi dell’Agricoltura e sulla difesa di chi lavora e lotta per difendere i principi fondamentali della società civile. Purtroppo si registra una forte e pericolosa indifferenza da parte di tanti che ci dovrebbero rappresentare e difendere nei posti dove si decidono le sorti dei lavoratori siciliani. La magica Eco delle grandiosi manifestazioni della Primavera scorsa, che tante speranze avevano alimentato, si è spenta. I lavoratori sono soli, i Sindaci sono soli, i Siciliani sono soli. Ma non molliamo. L’assenza di tanti politici è compensata da tanta parte di popolo, di giovani e meno giovani, che si sono stretti attorno al nostro amico Ciaculli, ai lavoratori che non si arrendono e combattono quotidianamente per difendere il lavoro, l’economia della nostra terra, il futuro della nostra gente e la  libertà di vivere dignitosamente. Noi siamo stati presenti e abbiamo portato la solidarietà dell’Amministrazione Comunale e di tutti i Cittadini di Acate, per testimoniare e confermare che  saremo sempre a fianco delle  persone per bene, dei lavoratori che con il loro nobile lavoro  e con il loro coraggio ci offrono  esempi luminosi di una Sicilia positiva, onesta, lavoratrice. E alimentano una speranza di Riscatto.

Il Sindaco

Franco Raffo

Print Friendly, PDF & Email