Acate. Riflessioni sul presepe al Circolo di Conversazione.

Pietro Mezzasalma, Acate (Rg), 21 dicembre 2015.- Ha riscosso un notevole successo l’allegra e significativa serata dedicata al Presepe, che è stato allestito nei locali del Circolo di Conversazione di Piazza Libertà, da Maria Teresa Carrubba e Salvatore Bonadonna, alla quale hanno partecipato il sindaco Franco Raffo, un buon numero di soci e amici e i musicisti, Pietro Occhipinti, Giovanni Battaglia e Vincenzo Casì. A quest’ultimo nostro carissimo amico il presidente del Circolo di Conversazione, Salvatore Cutraro e la delegata alla Cultura Maria Teresa Carrubba hanno consegnato una pergamena ricordo con cui è stata conferita l’onorificenza di socio onorario per i suoi meriti umani, sociali e per la sua indiscussa versatilità per la musica. “Ringrazio tutti i presenti – ha esordito Salvatore Cutraro – che hanno voluto partecipare a questa significativa serata dedicata al Presepe, che per noi cristiani, oltre a rappresentare un valore simbolico – religioso, è la rievocazione artistica del più grande avvenimento della storia: la nascita di nostro Signore. Desidero ringraziare i musicisti, che allieteranno la serata e tutti coloro che hanno dedicato il loro tempo libero ad abbellire i locali sociali”. Il significato storico, familiare e sociale del Presepe, il simbolo del Crocifisso e i rapporti tra il mondo arabo e cristiano sono stati spiegati negli interventi del sindaco Franco Raffo, della delegata alla Cultura Maria Teresa Carrubba, dell’ex sindaco prof. Gaetano Masaracchio, della prof.ssa Giovanna Longo, dell’insegnante Gino Mezzasalma, del ragioniere Giuseppe Monello e del maresciallo Giovanni Battaglia. La serata è stata allietata dal “Trio Biscari”, composto da Giovanni Battaglia (chitarra), Pietro Occhipinti (mandolino) e Vincenzo Casì ( pianola), ai quali sono stati rivolti con affetto e gratitudine calorosi applausi.

Print Friendly, PDF & Email