Acate. “Secondo Simposio della psicologia della Magna Grecia”. Nota dell’amministrazione comunale.

Redazione Due, Acate (Rg), 19 maggio 2017.- Da circa due anni il Castello dei Principi di Biscari di Acate, grazie all’interessamento dello Psicologo locale, dott. Salvatore Stornello, è diventato la sede ufficiale della “Psicologia della Magna Grecia”. Sabato 20 maggio, pertanto, nella Sala Conferenze dell’antico maniero, alle ore 18,00, si terrà il “Secundum Symposium della Psicologia della Magna Grecia”, con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia e del Comune di Acate. Tema conduttore dell’evento: “La nuova prospettiva familiare: come cambiano i ruoli, dinamiche sociali, le relazioni d’amore, nei figli autoreferenziali”. I lavori, coordinati dallo Psicologo Clinico, dott. Salvatore Stornello, dopo i saluti istituzionali da parte del Sindaco di Acate, prof. Francesco Raffo, dell’Assessore Comunale ai Servizi Sociali, dott.ssa Isaura Amatucci e del Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia, dott. Fulvio Giardina, vedranno alternarsi al tavolo dei relatori, illustri specialisti.  Il dott. Angelo Barretta, Consigliere dell’Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia avrà il compito di presentare ed illustrare il Convegno. Farà seguito l’intervento dello Psicologo Clinico dott. Silvestro Lo Cascio il quale relazionerà sul tema: “I nuovi adolescenti e le biotecnologie”. “La dipendenza: dalla rottura dei legami a un mondo autoreferenziale. La disabilità, le relazioni e l’ausilio dei mezzi tecnologici”, saranno, invece, gli argomenti trattati dalla dottoressa Elisa Distefano, Psicologo Clinico. Quindi seguiranno gli interventi della dottoressa Valeria Alescio, Psicologa Clinica, su: “Prospettive familiari in crisi, ruoli e dinamiche psicologiche all’interno delle relazioni filiali”. Del prof. Daniele Tedeschi, Bsc PhD, su: “La differenza nutrizionale e il genobioma familiare”. Del dott. Giuseppe Raffa, Pedagogista, che relazionerà su: “Le nuove adolescenze. Quello che i genitori devono sapere”. Ed infine, a conclusione dei lavori, l’intervento della dottoressa Cristina Cicero, Biologa-Nutrizionista, la quale illustrerà: “Il ruolo del cibo nel rapporto genitori figli”. “Sabato, Acate, ed in particolar modo il Castello dei Principi di Biscari- ha sottolineato il sindaco prof. Francesco Raffo- ospiteranno illustri Psicologi provenienti da tutta la Sicilia per dibattere su di un tema di scottante attualità che analizzerà gli importanti cambiamenti avvenuti all’interno delle nostre famiglie, in modo particolare nei rapporti con i figli. Cambiamenti che hanno generato gravissime conseguenze sul piano della formazione e dell’evoluzione psicologica dei ragazzi con ricadute anche di ordine sociale. Attenzionando queste problematiche, grazie alla presenza di Psicologi di altissimo livello, stiamo dando un contributo importantissimo, dal punto di vista culturale, pedagogico, psicologico ed anche filosofico, alla nostra comunità, alla nostra Città. Una Città che deve crescere, innanzitutto, culturalmente, altrimenti non c’è futuro ne  per l’economia, ne per lo sviluppo e ne per l’occupazione. Senza cultura non si può progettare il futuro, senza cultura non c’è speranza. E come Matera è diventata famosa in quanto sede ufficiale della Filosofia della Magna Grecia, così  Acate lo sarà quale sede della Psicologia della Magna Grecia”.

L’Amministrazione Comunale

 

Print Friendly