Acate. Solidarietà all’insegna di Facebook for Children

ACATE – E’ stata presentata al Castello Principe di Biscari, su iniziativa dell’Assessore Isaura Amatucci, un programma di sensibilizzazione della cittadinanza verso il tema della solidarietà nei confronti delle famiglie bisognose tramite l’utilizzo dei social network. Lo scopo di questo incontro è stato quello di avviare un progetto di sostegno alle famiglie bisognose. Da qualche giorno è stato creato un Profilo Ufficio Assistenza ad Acate in collaborazione con i Servizi Sociali, che avrà come obiettivo principale quello di fare da tramite con la pagina di Facebook “FB for Children”. “La speranza – spiega l’ing. Dario Gulino, ideatore di FB for Children- è quella di creare una comunità di utenti acatesi sensibili e solidali verso questa iniziativa. L’adesione del Comune di Acate al gruppo di Facebook FB for Children, vuole servire ad aiutare i bambini e le famiglie in difficoltà”. Ad oggi i membri di questo gruppo sono più di 16.000, ma il numero è destinato a salire visto che nuovi iscritti d’Italia e non solo continuano a dare il loro contributo. In 9 mesi sono stati aiutati più di 2000 bambini. E’ stata aiutata una ragazza a non abortire e a trovare donatori di sangue in pochi minuti. Per iscriversi basta mettere sul motore di ricerca di Facebook “FB for Children” ed aggiungersi al gruppo. Basta mettere un annuncio su cosa si intende donare oppure se si è conoscenza di bimbi in difficoltà segnalare cosa hanno di bisogno. In poche parole, il gruppo social diventa un medium vero e proprio, fa da tramite e unisce la domanda e l’offerta, cioè le necessità del bimbo e quello che una persona vuole donare. “Invito altri comuni – conclude Gulino- a sostenere questa importante iniziativa di solidarietà on line”.

Print Friendly, PDF & Email