Addio a Fabrizio Frizzi

Piazza del Popolo  e la Chiesa degli artisti a Roma, erano stracolme di gente comune e di tantissimi artisti che hanno voluto dare  l’ultimo saluto al caro Fabrizio Frizzi. Il saluto ad una cara persona che pur essendo un personaggio televisivo, mai scordò di sorridere a tutti. La sua risata coinvolgente che rassicurava, che lo rendeva simpatico, Il suo modo d’essere che metteva tutti d’accordo.Un bravo ragazzo di sessant’anni, che noi tutti ricorderemo come il presentatore bonaccione, il compagnone  di tutti.

L’Italia tutta è stata in silenzio in questi giorni, ha visto e ascoltato il mondo della tv, raccontare la tua storia, far rivivere i momenti più belli della tua vita. Il pensiero è rivolto alla tua piccola Stella che tanto hai amato e che adesso ti ricorderá nel corso degli anni grazie ai racconti di mamma Carlotta silenzio e con tristezza ho seguito in questi giorni i fatti che hanno raccontato la tua scomparsa, improvvisa e inaspettata di sicuro. Inaspettata perchè tutti noi abbiamo creduto alla tua guarigione, perchè tu stesso  lo hai lasciato credere. Addio Fabrizio   per noi sarai sempre il nostro miglior vice sceriffo come tu stesso amavi definire i  tuoi amici.

Print Friendly, PDF & Email