Aeroporto di Comiso. I soci di Soaco Spa: Rinviato a settembre ogni decisione in merito ai prossimi vertici

AEROPORTO DI COMISO – «Poiché la nuova governace di Sac Spa, proprietaria al 60% di Intersac», ha dichiarato Salvatore Bonura, presidente di Intesac Holding, «in accordo con il Comune di Comiso, intende trovare un equilibrio più avanzato che coinvolga tutti i soggetti istituzionali del territorio, compresi quegli enti che svolgono funzioni di interesse generale del sistema delle imprese e che intendano sostenere la crescita dello scalo, si è ritenuto necessario un rinvio della odierna riunione. Come sempre, l’ottica è di consolidare il sistema aeroportuale integrato Catania-Comiso, in grado di supportare al meglio lo sviluppo economico del Sud Est dell’Isola».

«L’ulteriore rinvio deciso di comune accordo», ha dal canto suo dichiarato il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, «serve a raggiungere una volta per tutte l’obiettivo della piena governance dell’aeroporto da parte del territorio ibleo, obiettivo oggettivamente di grande importanza per tutta la nostra comunità. Insieme a Intersac desideriamo operare scelte quanto più largamente condivise, nell’ottica del pieno sviluppo dell’aeroporto di Comiso e del territorio ibleo, dentro il sistema aeroportuale integrato Comiso-Catania».

Print Friendly, PDF & Email