Aiello h24….

Scoglitti (RG), 14/07/2015 – In campagna elettorale a 360°, Ciccio Aiello si definisce “sindaco h 24”. E’ stato tra la gente di Vittoria e Scoglitti, nella piazza principale della frazione marinara di Vittoria, per tutto il pomeriggio, raaccogliendo denunce e proteste.
Si “infiamma” Aiello come solitamente fa, soprattutto quando la gente gli fa notare la sporcizia, che in effetti è evidente, che domina piazza Cavour. Si agita, si guarda attorno forse alla ricerca di un vigile che non trova, si abbassa sui mattoni della piazza, e, con un pezzetto di legno comincia a grattare per terra. Dopo avere tolto uno strato di sporcizia che sembra grasso, alza il tono della voce ed esprime il suo parere, “tuonando” al suo solito contro l’Amministrazione.
< E’ incredibile > grida il candidato sindaco < qui, non solo non ci passano una scopa da mesi, ma nessuno ha pensato di lavare per togliere tutta questa “limarra”> utilizza questo termine siciliano, proprio per dare il senso del grado di sporcizia < se qui non intervengono entro domenica, faccio venire io una squadra, con me in testa, per riportare la piazza ad un livello di decenza e igiene che adesso manca>.
Trova consensi, e in pochi minuti, attorno al Ciccio ribelle e rivoluzionario, si crea un capannello di gente che lo incita e lo invita a fare presto perchè la città ha bisogno del suo aiuto.
E’ visibilmente soddisfatto Aiello, forse perchè ha la consapovolezza, che un pezzo di campagna elettorale, è andata.

Print Friendly, PDF & Email