Al via i lavori per la realizzazione della Residenza sanitaria assistita di Pachino (Siracusa)

Pachino 20 Novembre 2014. «Sono partiti i lavori per l’apertura della Residenza sanitaria assistita della struttura sanitaria di contrada Cozzi dell’Azienda sanitaria provinciale». A darne comunicazione è il sindaco di Pachino, il dott. Roberto Bruno, che oggi ha effettuato una visita nella struttura, assieme ai tecnici comunali e al responsabile sanitario per verificare lo stato dei lavori. «Dopo dieci anni di polemiche e lungaggini burocratiche – ha dichiarato il sindaco Bruno -, annuncio alla comunità pachinese che presto, nei prossimi mesi, la Residenza per lungodegenti sarà attivata. Si tratta di un risultato straordinario, poiché si restituisce all’intera zona sud della provincia un’attenzione importante nel settore della sanità». La Residenza, destinata a 45 pazienti, è stata temporaneamente allocata nella struttura ospedaliera di Lentini a causa della necessità di effettuare interventi di manutenzione straordinaria e di adeguamento delle strutture. Ma da pochi giorni i lavori di riqualificazione sono stati avviati. È partita la ristrutturazione dei cornicioni, il cui crollo costituiva una delle cause che hanno rallentato la riapertura, e nelle prossime settimane ci sarà spazio per la risoluzione di tutte le altre problematiche strutturali e ed alla revisione degli impianti elettrici. «Riportare a Pachino la Residenza sanitaria assistita – ha continuato Roberto Bruno – significa invece valorizzare una struttura esistente e completa che da anni attende di essere utilizzata, favorendo la nascita di un polo sanitario di importanza provinciale. Un ringraziamento è d’obbligo al manager dell’Asp Salvatore Brugaletta, che a parer mio e penso dell’intera comunità, ha fatto la scelta giusta nel valorizzare la zona sud, spesso dimenticata e carente di servizi sanitari».

 

Print Friendly, PDF & Email