AmunìSicilia prende atto amaramente dei risultati del centro destra e della valanga di astensioni

Palermo, 24 novembre 2014 – Riceviamo una nota dell’Associazione Amunì Sicilia nata recentemente per facilitare il dialogo ed una possibile unità  tra le forze che si richiamano al centro destra.

La Presidente di AmunìSicilia, Giusy Savarino, non si dichiara certamente contenta dei risultati elettorali ottenuti dalla Forze di centrodestra in Calabria ed in Emilia romagna ed in particolar modo dei tanti elettori scontenti che hanno disertato le urne.

Ecco la nota di AmunìSicilia: (nella foto: Giusy Savarino)

 #AmunìSicilia elezioni in Emilia e Calabria e il partito del non voto
Si parla di trionfale flop in Emilia, il pd prende la metà dei voti, ma vince! Dalla fredda analisi dei numeri veri ci si può crogiolare ancora nell’illusione che i voti del cdx non siano persi, perché i nostri elettori non vanno a votare, ma nei Palazzi romani non possono rimanere ancora sordi e muti!
Devono saper raccogliere il malessere di quanti, amministratori, appassionati, si sentono lontani ed esclusi dalla vita di partiti autoreferenziali, straripanti di nominati che nulla rappresentano, bisogna dare voce a chiunque abbia idee e progetti per costruire un nuovo rassemblement di moderati, altrimenti come si può immaginare di recuperare gli elettori di centrodestra? stimolarli, coinvolgerli, convincerli? Siamo destinati a tesserarci tutti nel partito del non voto?
Giusy Savarino
Presidente di Amunì Sicilia

Print Friendly, PDF & Email