Associazione Ragusana Antiracket e Antiusura, il 20 ottobre l’inaugurazione della sede a Ragusa Ibla

Il prossimo 20 ottobre, alle ore 11, presso i locali del Servizio Centri Storici, sito in Piazza Pola a Ragusa Ibla, si terrà la cerimonia di inaugurazione della sede dell’ Associazione Ragusana Antiracket e Antiusura. Alla cerimonia saranno presenti le massime autorità civili, militari e religiose.

I locali, formalmente consegnati a fine settembre dall’Amministrazione Comunale di Ragusa, permetteranno all’associazione di espletare al meglio la funzione di assistenza e supporto a tutti i soggetti, siano essi semplici cittadini o imprenditori, che aderiranno. La sede sarà aperta negli orari d’ufficio comunali e sarà operativo uno sportello info per le imprese.

“Ad oggi – afferma il presidente dell’Associazione Giuseppe Cabibbo – l’associazione è composta da quattordici soci fondatori, tra imprenditori e liberi professionisti. L’auspicio è che con l’attivazione di questo sportello ci sia una maggiore adesione che permetta di dare vita ad una vera e propria rete all’interno della quale ogni associato possa trovare un punto di riferimento e soprattutto di sostegno contro ogni forma di illegalità”.

Tra le iniziative in cantiere l’adesione al manifesto del consumo critico volto a promuovere, tra i consumatori, la scelta di prodotti e servizi forniti da imprenditori, esercenti e professionisti che non paghino il pizzo o che, essendo stati vittime di richieste estorsive, ne abbiano fatto denuncia.

Ad occuparsi dello sportello info sarà il segretario dell’associazione Paolo Pricone che, nell’ esprimere un particolare ringraziamento all’ Amministrazione Comunale di Ragusa per la disponibilità mostrata, evidenzia come adesso anche la città di Ragusa può disporre di un punto di riferimento concreto che permetta a tutti i cittadini di difendersi e che soprattutto li aiuti a non sentirsi soli lungo il cammino.

Print Friendly, PDF & Email