Autovelox più visibili. La Polizia Municipale di Palermo ottempera al decreto Minniti

La Polizia Municipale di Palermo ottempera al decreto Minniti sulle nuove regole in materia di autovelox. L’obiettivo è di rendere gli autovelox maggiormente visibili allo scopo di assicurare la massima trasparenza all’attività di prevenzione di incidenti stradali e garantire le condizioni di sicurezza per la circolazione.

Così, in aggiunta alla segnaletica fissa già esistente, le postazioni mobili di autovelox con personale in uniforme, saranno presegnalate con cartelli mobili di avviso.

Anche sugli autovelox mobili, al fine di dare maggiore visibilità agli stessi, sarà posizionata la figura prevista dal regolamento di attuazione del codice della strada indicante la presenza di apparecchiature di rilevazione del Corpo di Polizia Municipale, come già avviene per quelle fisse.

Infine, la pianificazione del posizionamento degli autovelox mobili, che viene già pubblicata settimanalmente nel sito istituzionale, verrà diffusa in maniera più dettagliata, al fine sia di rispondere alla domanda di trasparenza della pubblica amministrazione che di sollecitare un comportamento virtuoso da parte dell’utente della strada.

Fin qui i risultati dell’attività svolta negli anni dalla Polizia Municipale per ridurre la velocità dei veicoli sono incoraggianti, essendosi notevolmente ridotto il numero di incidenti mortali sui grandi assi di scorrimento veicolare, quali ad esempio viale Regione Siciliana.

Il servizio di autovelox, in postazione mobile e fissa, continuerà giornalmente al fine di garantire la sicurezza della circolazione stradale.

Print Friendly, PDF & Email