Bancari. Avvio positivo in ABI che da ottimismo per il rinnovo del contratto nazionale

*Banche: Fabi, gettate le basi per ottimo contratto di lavoro*

Roma, 25 febbraio 2019. Proroga del contratto collettivo nazionale di lavoro al 31 maggio 2019. Centralità della piattaforma contrattuale che dovrà passare al vaglio delle assemblee dei lavoratori. Mantenuta la decorrenza al 1 gennaio 2019 del trattamento di fine rapporto pieno ai lavoratori. Proseguimento della operatività del Fondo per l’occupazione. È quanto previsto in alcuni accordi siglati oggi dalla Fabi e dagli altri sindacati con l’Abi.

“Sono tre ottimi risultati che gettano definitivamente le basi per assicurare un ottimo contratto di lavoro ai bancari italiani, per continuare ad assumere giovani e per continuare a creare occupazione. Inoltre è stata sconfitta la strategia dell’Abi tendente a non affrontare alcuni problemi del settore” commenta il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Print Friendly, PDF & Email