Bretella collegamento aeroporto di Comiso. Gli atti di gara trasmessi all’Urega per l’appalto

AEROPORTO COMISO – Il lungo iter burocratico-amministrativo per procedere alla gara d’appalto della bretella di collegamento dalla S.S. 514 Ragusa-Catania all’aeroporto di Comiso si è concluso con l’esproprio degli ultimi terreni. Gli uffici del settore ‘Pianificazione e Territorio’ e del settore ‘Lavori Pubblici’ hanno completato i vari passaggi ed hanno trasmesso all’Urega di Ragusa (Ufficio Regionale per l’espletamento della gare di appalto) gli atti di gara per l’affidamento dei lavori. I lavori a base d’asta hanno un importo complessivo di 9 milioni e 201 mila euro e l’opera è finanziata con i fondi ex Insicem. E’ una delle opere strategiche per la viabilità interprovinciale che consentirà di avere un collegamento più veloce e funzionale per l’aeroporto di Comiso.
“La trasmissione degli atti di gara all’Urega per l’indizione della gara d’appalto – dice il Commissario straordinario Dario Cartabellotta – è l’inizio di un percorso virtuoso che accrescerà l’infrastrutturazione del territorio ibleo. Dopo l’apertura dell’aeroporto di Comiso la provincia di Ragusa ha eliminato in parte la sua marginalità geografica e ora la realizzazione di questo collegamento potenzierà l’intermodalità dei trasporti in un territorio che da tempo aspettava una migliore viabilità per connettersi con più facilità alla rete di trasporto regionale”.

Print Friendly, PDF & Email