Casa. Benelli ai sindacati: “Fissano ostinati il dito e non la luna” . L’Assessore: “Ricorso inutile. Alle famiglie che aspettano la casa non basta un pezzo di carta con la promessa di un tetto che non potranno avere”.

Redazione Due, Milano, 16 maggio 2015 – “I sindacati fissano ostinati il dito e non la luna. Ingaggiano una battaglia legale contro Palazzo Marino, invece di sostenere il nostro ricorso contro la delibera regionale che è la vera causa del blocco dei lavori della Commissione e delle assegnazioni. Lo stallo sulle deroghe va avanti da più di un anno e sta allungando le liste d’attesa delle famiglie. Il ricorso dei sindacati non servirà a cambiare la situazione perché, se anche lo vincessero, non ci consentirebbe di assegnare alloggi in deroga oltre la percentuale fissata dalla Regione. Quello che le famiglie giustamente aspettano è un tetto sulla testa, non un pezzo di carta con la promessa di una casa che non potranno avere”. Così l’assessore alla Casa e Demanio Daniela Benelli a seguito della conferenza stampa dei sindacati inquilini in cui si annuncia un ricorso contro Palazzo Marino sul tema delle assegnazioni in deroga.

 

Print Friendly, PDF & Email