CGIL, CISL e UIL: “Solidarietà e vicinanza ai vigili vittime dell’aggressione presso il cimitero di Vittoria”

VITTORIA – Le organizzazioni sindacali CGIL, UIL e CISL esprimeno piena solidarietà e sentita vicinanza agli agenti di Polizia Municipale, che martedì 06 dicembre 2016, sono stati vittime dell’ennesimo e deprecabile atto di aggressione durante lo svolgimento del proprio servizio di controllo presso il Cimitero di Vittoria.

Un gesto – Continuano – assolutamente intollerabile, per la sua essenziale natura di fare oggetto di violenza un lavoratore impegnato nell’adempiere puntualmente ai suoi compiti, tale aggressione verbale e fisica ha costretto entrambi gli agenti in servizio a far ricorso alle cure dei sanitari, purtroppo tali ingiustificabili atteggiamenti verso gli operatori di Polizia Municipale, mortificano i lavoratori e mettono a dura prova lo spirito di servizio che da sempre ha rappresentato una caratteristica assoluta del corpo di Polizia Municipale della città di Vittoria.

Rappresentiamo la nostra preoccupazione per l’ennesimo episodio delinquenziale e al di là quindi dei provvedimenti consequenziali e di rito volti a sanzionare il o i responsabili di questo singolo episodio, che siamo certi, saranno già stati doverosamente avviati, auspichiamo che il summenzionato carattere ripetitivo e frequente di tali episodi possa condurre chi di competenza a una seria riflessione sulla necessità di un’efficace attività di prevenzione.

Auspichiamo un pronto e pieno recupero degli agenti coinvolti, nutriamo altresì l’auspicio dell’adozione di adeguati e immediati provvedimenti che possano anticipare ed evitare in futuro, avvenimenti di maggior spessore a danno dei lavoratori del Corpo di Polizia Municipale“.

Print Friendly, PDF & Email