Comiso in costante aumento: il 2016 si chiude a +23,3%

AEROPORTO DI COMISO – Soaco informa che l’anno da poco concluso ha fatto registrare un incremento del 23,3% del traffico dell’aeroporto “Pio La Torre” di Comiso, grazie ai 459.865 passeggeri totali transitati presso lo scalo (circa 87mila in più rispetto al 2015).

L’incremento sull’anno precedente si è riscontrato nei collegamenti sia di linea nazionali che internazionali, che contano rispettivamente 290.831 passeggeri (+32,8%) e 133.737 passeggeri (+17,5%).

Positivo anche l’andamento dei collegamenti charter, con 33.390 passeggeri trasportati (+19,2% rispetto al 2015).

«Ancora un anno assolutamente positivo per il nostro scalo», hanno commentato il presidente Soaco, Rosario Dibennardo, e l’amministratore delegato, Enzo Taverniti, per i quali «oltre il 23% di crescita, ossia circa 87mila passeggeri in più in termini assoluti, è un risultato sicuramente di rilievo per un piccolo scalo dalla giovanissima storia. Ovvio come la sfida non possa dirsi vinta e come si debba ancora lottare per rendere il “Pio La Torre” più attrattivo possibile per le compagnie aeree, ma certo un simile incremento rappresenta un dato appetibile per qualsivoglia aeroporto italiano di analoghe dimensioni».

Print Friendly, PDF & Email