Il commercio in provincia di Ragusa a un punto di svolta

“Il commercio in provincia di Ragusa è giunto a punto di svolta. Si registra, sempre più pressante, la necessità di garantire un’adeguata formazione ai nostri operatori, almeno nei settori tradizionalmente considerati di punta, per evitare di perdere altro terreno e per non farci trovare impreparati alla luce dei continui stravolgimenti di mercato che, purtroppo, continuano a strangolare i negozi di vicinato e le piccolissime imprese. E’ una perdita che non possiamo non considerare. Ed è una scommessa che tutti insieme dobbiamo impegnarci a vincere, recuperando il terreno perduto”.

E’ il commento che arriva dal presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, nel presentare la sua nuova squadra, i componenti della Giunta provinciale dell’associazione di categoria. In sede, a Ragusa, il presidente Manenti ha attribuito le deleghe al gruppo che lo collaborerà nell’articolata gestione dell’associazione di categoria. Ecco i nominativi: Giorgio Piccionello sarà il vicepresidente del comprensorio di Modica, Maurizio Tasca vicepresidente per il comprensorio di Ragusa, Antonio Prelati per il comprensorio di Vittoria.

L’amministratore sarà Salvatore Barrera. Componenti di Giunta saranno: Giorgio Moncada, Rosario Dibennardo, Danilo Tomasi, Salvatore Marinelli, Orazio Nannaro, Bruno Azzarelli, Franco Fidelio, Carmelo Barrera, Gregorio Lenzo e Giovanni Olivetta. Manenti ha presentato un documento di sviluppo e rilancio dell’associazione di categoria che, sottoposto all’attenzione della nuova Giunta, è stato condiviso dai vari componenti e che rappresenterà la strada lungo la quale occorrerà muoversi.

“La nostra confederazione, al momento – ha spiegato il presidente – vede associate ben 4.300 realtà mentre i sindacati che la formano sono ben 39. Significa che è un potenziale di tutto rispetto che merita di essere nuovamente valorizzato seguendo una direzione opportuna. Ho intenzione di predisporre una task force operativa per i servizi immediati, a cominciare dalla promozione e dalla comunicazione nei confronti degli associati. Abbiamo individuato tre aree, in particolare, entro le quali ci muoveremo con maggiore sollecitudine, vale a dire formazione, lavoro e finanziamenti”.

L’altra grande novità è rappresentata dalla presenza di un delegato del presidente nazionale Carlo Sangalli. “Assieme a quest’ultimo – sottolinea ancora Manenti – saremo chiamati ad impostare, con la massima attenzione, una specifica azione di sviluppo e rilancio di Confcommercio provinciale Ragusa. Il delegato sarà presente entro la seconda decade di settembre e tutto ciò testimonia la bontà dei rapporti che siamo riusciti ad instaurare con la presidenza nazionale e che ci fanno sperare in un futuro più roseo”.

Print Friendly, PDF & Email