Computer in regalo dal Fisco per il nuovo anno

Apre la gara nazionale per aggiudicarseli, alta priorità a scuole. Le richieste via Pec entro il 27 febbraio 2015

Escono dagli uffici del Fisco e si preparano a vivere una seconda vita presso scuole, organismi di protezione civile, enti pubblici e non-profit. Pc fissi, portatili e server non più adatti al complesso lavoro dei funzionari dell’Agenzia non saranno rottamati, ma donati ad altri enti per i quali possono essere ancora utili. Il bando pubblicato oggi sul sito internet www.agenziaentrate.it detta nuovi tempi e modalità per aggiudicarseli gratuitamente, partecipando a una gara nazionale tutta telematica. Tra le novità, la disponibilità progressiva dei pc da dismettere in lotti di 5. Appena in una delle nostre strutture saranno pronti 5 computer da regalare, l’Agenzia contatterà il primo ente in graduatoria con sede nella Regione di appartenenza dell’ufficio e che non abbia già ricevuto altri pc in dono con questo bando. La graduatoria sarà valida un anno.
Enti di tutto il Paese in lizza via Pec per vincere i pc – La gara è aperta a tutti gli istituti scolastici statali e paritari, le pubbliche amministrazioni, gli enti e gli organismi non-profit (anche privati). La domanda per aggiudicarsi i computer dovrà essere inviata tramite posta elettronica certificata (Pec) alla casella cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it entro mezzogiorno del 27 febbraio 2015. Chi non è provvisto di Pec, può comunque inviare la richiesta “appoggiandosi” all’indirizzo di posta elettronica certificata di un altro soggetto (privati cittadini, Comuni, commercialisti). Per formulare la richiesta occorre utilizzare l’applicazione “Phoenice”, accessibile al link http://www.fiscooggi.it/phoenice La mail certificata di richiesta dovrà avere come oggetto il codice della gara AE2015 e contenere in allegato il file dal nome phoenice.xml.
Priorità alle scuole in graduatoria – L’assegnazione dei pc avverrà dando priorità agli istituti scolastici statali e paritari degli enti locali. A seguire avranno spazio: le amministrazioni pubbliche, gli altri enti pubblici e privati e, in terza battuta, gli istituti scolastici paritari privati, gli organismi di volontariato di protezione civile iscritti negli appositi registri, che operano in Italia e all’estero a fini umanitari, nonché gli enti nonprofit che rientrano nelle categorie delle associazioni, delle fondazioni e delle altre istituzioni pubbliche o private con personalità giuridica, senza scopo di lucro, delle associazioni non riconosciute dotate di un proprio statuto da cui emerga chiaramente l’assenza di finalità lucrative, degli altri enti e organismi che svolgono attività di pubblica utilità.
A parità di condizioni, la graduatoria sarà ordinata con sorteggio basato sull’estrazione del Lotto del 28 febbraio. Coloro che si aggiudicheranno i pc riceveranno, sempre via Posta elettronica certificata, tutte le informazioni su dove e quando ritirare i computer.
Per ulteriori informazioni sul bando, è possibile scrivere alla casella di posta elettronica (non Pec) entrate.ae2015@agenziaentrate.it entro il 25 febbraio prossimo.

Print Friendly, PDF & Email