Concordia sulla Secchia. “Dottori dal sisma”. Studi accademici su Concordia terremotata.

Redazione Due, Concordia sulla Secchia (Mo), 5 febbraio 2016.- Parte il progetto, “Dottori dal sisma”, avviato dal Comune di Concordia e rivolto ai neolaureati che hanno prodotto tesi di laurea su materie attinenti agli eventi sismici del maggio 2012. Una iniziativa che, come evidenziato dall’amministrazione comunale, si inserisce nell’ambito delle politiche giovanili del Comune, con il proposito di raccogliere le tesi di laurea che hanno avuto come oggetto di studio, gli effetti del sisma del 2012 a Concordia e nel territorio della bassa modenese. “Il terremoto- si legge nel bando- rimane indelebile nella nostra memoria collettiva e crediamo meriti un’adeguata narrazione. Con questo progetto vogliamo riunire testimonianze accademiche raccontando come è cambiato il nostro territorio e le persone che lo abitano, lasciando una traccia ai futuri concordiesi e valorizzando il lavoro dei giovani laureati che hanno scelto di effettuare ricerche sul nostro territorio. Delle pagine raccolte saranno protagonisti gli edifici e la ricostruzione dei centri storici, la regolamentazione normativa creata ad hoc, il benessere psico-fisico delle persone, gli interventi pedagogici e sanitari, la ripresa della struttura produttiva e quant’altro produrrà la ricerca accademica”. Tutto il materiale, evidenzia ancora, Katia Pedrazzoli, consigliere delegato alle Politiche Giovanili, verrà conservato presso la biblioteca comunale e reso consultabile attraverso la creazione di un volume in formato e-Book, il quale potrà ampliarsi negli anni coi futuri studi. La raccolta dei materiali pervenuti troverà una prima presentazione il 29 maggio 2016 in occasione delle cerimonie commemorative del sisma. Pertanto, chiunque abbia effettuato studi in merito potrà candidare il proprio lavoro per essere inserito nella raccolta. Il materiale deve essere inviato in formato PDF all’Ufficio Cultura del Comune.

Print Friendly, PDF & Email