Congregazione SS Crocifisso – dal 600 al III° millennio –

gianni di gennaro

Vittoria (RG) Sicilia – 6/10/14 – Sono 370 anni che a Vittoria esiste la Congregazione del Santissimo Crocifisso, una Associazione che è composta da alcune persone che, seguendo le orme dei predecessori, così come racconta Mons. La China nel suo testo storico: Vittoria, dal 1607 al 1890, si sono riuniti ed hanno fondato una  confraternita. Adesso, coloro i quali hanno aderito, sono diventati tanti, contrariamente al passato, quando si effettuava una selezione, sulla base delle discendenze familiari. Una apertura significativa, a tutti coloro i quali, manifestano interesse per la Congregazione, fortemente voluta da tutti gli attuali componenti.

Si tratta di persone che hanno un grande attaccamento alla storia locale, alle tradizioni e soprattutto al Santissimo Crocifisso. Tale attaccamento è oggi testominoniato dall’opera che è stata pubblicata e che contiene, testimonianze, opere di pregevole fattura, oggetti sacri, lettere e quant’altro è stato accumulato negli anni. Un testo quello appena uscito dalla tipografia di Giuseppe Salerno, che si è avvalso della collaborazione  di : Emanuele Ingrao Ingrao, Saverio La Grua, Salvatore Palmeri di Villalba, Alfredo Campo, Tony Barbagallo e Maurizio Cugnata. Tutti, chi per un verso, chi per un altro, impegnati ad effettuare con certosina pazienza, un eccellente lavoro di ricerca.

< Già da tempo si avvertiva l’esigenza di dare una adeguata valorizzazione al nostro patrimonio > dice Vittorio Campo, presidente della Congregazione < adesso, seppur percorrendo un percorso intriso di notevoli difficoltà, ci siamo riusciti e io personalmente, interpretando anche i sentimenti dei confratelli, sono molto soddisfatto. Mi corre l’obbligo di ringraziare tutti, ma in modo particolare, S. E. Monsignore Paolo Urso, Vescovo di Ragusa e Monsignore Vittorio Pirillo, Arciprete e Parroco della basilica di San Giovanni Battista, per il  loro prezioso contributo e per l’affetto che ci hanno dimostrato. Porgo vivi ringraziamenti al Sindaco, Giuseppe Nicosia, per la pronta disponibilità a patrocinare l’iniziativa>.

Un’opera quella “fresca di stampa” che certamente sarà molto ambita dai cittadini di Vittoria e non solo, sia per i suoi contenuti storico-religioso, sia per le foto molto particolari e toccanti, sia per avere consentito a quanti ogni anno vedono passare la processione del venerdi santo, seguita dai componenti della Congregazione, avvolti nei loro mantelli neri, di conoscere la storia della stessa.

Print Friendly, PDF & Email