Continuità scuola/lavoro: Protocollo d’intesa tra Collegio Geometri Ct e Comune di Sant’Alfio

CATANIA – Sviluppare, negli studenti e nei giovani diplomati, le competenze necessarie soprattutto nell’ambito della salvaguardia e l’assetto del territorio e della protezione dell’ambiente; agevolare il passaggio ai successivi percorsi di studio e l’inserimento nelle attività lavorative e, in particolare, per affrontare il tirocinio post diploma e l’esame di abilitazione alla professione di Geometra.

Con questi obiettivi il Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Catania e il Comune di Sant’Alfio hanno stipulato un protocollo d’intesa che pone al centro la salvaguardia e l’assetto del territorio e la protezione dell’ambiente.

Una collaborazione per attivare percorsi formativi per giovani, che si inserisce nel percorso di stage, tirocini e alternanza scuola-lavoro imposti dal riordino legislativo degli istituti tecnici per i quali, oltre all’insegnamento finalizzato a sviluppare le competenze degli allievi attraverso la didattica di laboratorio e le esperienze in contesti applicativi, si prevede altresì un collegamento organico con il mondo del lavoro e delle professioni. Una convenzione, inoltre, che si aggiunge alle varie attività di concertazione, collaborazione e interscambio che il Collegio svolge con gli Istituti Tecnici ad indirizzo C.A.T. della provincia di Catania.

Il protocollo d’intesa vuole risponde alle trasformazioni del sistema produttivo e ai fabbisogni formativi espressi dal mondo del lavoro per i quali, il Comune di S.Alfio ed il Collegio dei Geometri di Catania, considerano necessario lo sviluppo della professionalità del Geometra, figura in rapida crescita e trasformazione perché strettamente connessa all’evoluzione tecnica e al valore sociale della professione.

“Per me è sempre una grande soddisfazione riuscire a stipulare accordi per la promozione di questa professione. Promozione che però non è mera pubblicità, – afferma il presidente del Collegio Paolo Nicolosi -, ma lavoro concreto, con opportunità di stage presso i nostri professionisti e in questo caso presso il Comune di Sant’Alfio, per attività di supporto presso l’Ufficio Tecnico comunale. Come Collegio crediamo infatti che una professione che si fa sul campo giornalmente e che si evolve di continuo, debba essere provata concretamente per poterla apprezzare, amare e poi sviscerare per un lavoro ottimale”.

Print Friendly, PDF & Email