“Corri contro la violenza” ci sarà anche la città Vittoria

Vittoria. 07/06/2019

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

.Ci sarà anche il Comune di Vittoria tra gli enti che patrocinano la mini-maratona “Corri contro la violenza”, in programma domenica 9 Giugno a Napoli. Con delibera n. 179 di oggi, la Commissione straordinaria del Comune ha concesso il gratuito patrocinio alla seconda edizione della manifestazione, organizzata dall’associazione Artur, presieduta da Maria Luisa Iavarone, mamma di Arturo, il ragazzino accoltellato a Napoli quattro anni fa, senza una ragione, da una baby gang.

<Abbiamo voluto dare il nostro sostegno – dichiara il Prefetto Filippo Dispenza, in rappresentanza della Commissione straordinaria del Comune – ad una manifestazione di altissimo profilo sociale, etico e culturale, che ha come scopo quello di aiutare le vittime della violenza. Storie incredibili come quella di Arturo, e come tante altre che, purtroppo, si verificano nel nostro Paese, non devono più accadere. Per questo ciascuno di noi ha il dovere di impegnarsi affinché la cultura della legalità, del rispetto per gli altri, della non violenza attecchiscano nella società, a partire dalle giovani generazioni. Abbiamo concesso il gratuito patrocinio all’iniziativa ideata dalla professoressa Iavarone, dirigente di un istituto scolastico di Napoli, donna impegnata in prima linea, con coraggio e determinazione, nella difficile ma irrinunciabile battaglia contro ogni forma di violenza, e domenica le saremo accanto, idealmente, nella mini-maratona che servirà a raccogliere fondi per Manuel Bortuzzo (il giovane nuotatore che, dopo essere rimasto gravemente ferito nel corso di un becero regolamento di conti fra criminali dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha dato prova di grande coraggio e di voglia di rinascita tornando in piscina e riprendendo gli allenamenti) e per la piccola Noemi, rimasta gravemente ferita durante un regolamento di conti fra pregiudicati. La Città di Vittoria sarà al fianco dell’associazione Artur e di tutti gli enti e le associazioni che hanno deciso di sostenere la manifestazione, perché le istituzioni hanno il preciso dovere di prevenire ogni atto di violenza, educare all’etica della Responsabilità e diffondere il rispetto per il prossimo>.

<Sono molto lieta  del  patrocinio ricevuto dal Comune di Vittoria  – dichiara Maria Luisa Iavarone – e ringrazio i Commissari straordinari per la sensibilità, l’attenzione e l’empatia dimostrate nei confronti del progetto della nostra associazione e dell’evento Corri contro la violenza. La città di Napoli negli ultimi tempi è stata attraversata da episodi di insopportabile violenza, che hanno prodotto un profondo scuotimento nella coscienza cittadina. L’evento di domenica ha lo scopo di prevenire ogni espressione di violenza e di costituire una rete sociale lì dove la condivisione con altri territori, altrettanto provati dagli esiti dell’illegalità diffusa, getta le basi di uno scambio di competenze e di esperienze utili a definire linee di azione più efficaci al contrasto del rischio e della criminalità violenta. Ritengo che il ruolo della scuola sia fondamentale, in una realtà complessa come quella esistente in alcuni quartieri di Napoli, dove le famiglie, spesso in difficoltà per disgregazioni sociali, non riescono ad essere punto di riferimento e di educazione ai principi di legalità>.

Tra i testimonial dell’evento, il campione di nuoto Massimiliano Rosolino, il pugile Patrizio Oliva, il cantautore Edoardo Bennato.

Print Friendly, PDF & Email