Expo. Con Gelato Festival Piazza Castello diventa il paradiso dei golosi

D’Alfonso: “Dieci giorni per scoprire e assaporare i segreti dei maestri gelatieri tra laboratori e nuovi gusti”

Milano, 28 maggio 2015 – Da oggi  sino al 7 giugno Piazza Castello diventa il paradiso dei golosi in occasione di Expo grazie a  Gelato Festival 2015. A dare il via alla manifestazione l’Assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo Franco D’Alfonso  con l’ideatore della manifestazione Gabriele Poli servendo la prima coppetta della dieci giorni per scoprire i segreti del più amato dei dessert, il Gelato.

“Dieci giorni dedicati a uno dei simboli del gusto italiano apprezzato in tutto il mondo come la pasta e la pizza: il gelato artigianale. Una specialità che sempre di più si sta affermando nel mercato mondiale grazie al lavoro dei nostri maestri gelatieri, capaci di unire tradizione artigiana, ricerca creatività e qualità delle materie prime”. Cosi l’assessore Franco D’Alfonso che prosegue: ”Di questo e di molte altre eccellenze gastronomiche italiane Expo 2015  è la vetrina migliore e lo strumento per un’ulteriore valorizzazione, oltre che per una maggiore internazionalizzazione delle imprese che producono gelato, con sapienza e successo”.

Numerosi i maestri gelatieri pronti a sfidarsi  sulla piazza meneghina con altrettanti gusti originali che si avvicenderanno nei dieci giorni di manifestazione all’interno del Buontalenti, il primo laboratorio mobile da gelateria creato a vista per ammirare proprio la maestria dei gelatieri. Il miglior gelatiere della tappa di Milano sarà proclamato l’ultimo giorno della manifestazione; sarà il voto combinato di giuria tecnica e popolare a decidere il vincitore che parteciperà alla finale europea di Gelato Festival a Firenze dal primo al 4 ottobre 2015.

A sfidarsi a colpo di gusto Massimiliano Ginelli della gelateria al 54 con il gusto Ginger; Simone Luca Fabio della gelateria PiccoLina con il gusto Sacher, Francesco Rocca della gelateria Rembrandt con il gusto Luna di miele, Michail Tyrakis, Adriano Rovaris della gelateria Porta Romana con il gusto Cherry chocolate, Fabio Brambilla della gelateria Naturalia con il Risveglio degli dei, Osvaldo Palermo della gelateria Fiordipanna con il gusto Mandorla pralinata e arancia e Lorenzo Repetto della gelateria Souvenir d’Italie con il gusto Frenesia dell’estate.

Ad accompagnare la competizione dei maestri gelatieri alcuni studenti dell’Istituto Alberghiero Carlo Porta di Milano. Ormai da anni Gelato Festival porta avanti il progetto Imparare Facendo  con gli istituti alberghieri per rendere il gelato sempre più protagonista nel per­corso formativo degli studenti. Obiettivo dell’iniziativa far apprendere arte e tecnica della produzione del gelato di qualità, come una volta si faceva nelle botteghe artigiane.

Print Friendly, PDF & Email