Fai Antiracket e Antiusura Vittoria “diamo spazio e luce a quanto di buono c’è nella nostra città”.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE
Vittoria, 23/01/2019
La Fai Antiracket e Antiusura di Vittoria esprime solidarietà e vicinanza a Paolo Borrometi, ancora una volta oggetto di gravi minacce. Il suo racconto di denuncia delle mafie e dei modi in cui hanno ammorbato l’economia del sud e del nord della nostra Italia è fondamentale per un giornalismo libero ed è quello di cui tutti abbiamo bisogno, soprattutto qui a Vittoria, città che ha visto lo scioglimento per mafia dei suoi organi democratici. Crediamo che un forte contrasto alla criminalità mafiosa si possa fare solo sostenendo il lavoro di giornalisti coraggiosi come Paolo Borrometi, che, raccontandoci le dinamiche delle mafie nel nostro territorio, ci danno gli strumenti per reagire e combattere il malaffare.
Forse è opportuno ricordare che Lo scioglimento del comune è arrivato come esito di una lunga stagione politica sempre troppo contigua con ambienti e personaggi criminali, una politica comunque disattenta al bene comune ed alla cosa pubblica in generale. Per questi motivi adesso, al fine di risollevare le sorti della nostra città, è fondamentale anche la collaborazione più piena di tutte le forze sane di Vittoria con la Triade prefettizia che regge il Comune.
In quest’ottica non si comprende la presa di posizione velatamente vittimistisca e fatalista di alcune istituzioni della Citta, che non vogliono analizzare con lucidità e profondità quelli che è successo a Vittoria. Il riscatto della nostra città parte solo dalla piena consapevolezza di una nuova politica improntata alla trasparenza, all’impegno sociale ed alla legalità coniugata allo sviluppo del territorio. Ogni percorso che nuovamente minimizza quello che è successo è destinato a consegnare la città di nuovo nelle mani di chi l’ha rovinata. Solo denunciando e isolando il malaffare si può sperare di dare spazio e luce a quanto di buono c’è nella nostra città, creando così le condizioni per un vero riscatto.

Print Friendly, PDF & Email