Finanziato primo stralcio di 31 milioni di euro per la rete viaria a supporto dell’aeroporto di Comiso

Aeroporto Comiso, Ragusa, 15 ottobre 2015 – La Giunta Regionale, sulla base delle risorse programmabili sul Pac (Piano Azione e Coesione) Sicilia, ha approvato l’azione 2 e la sua dotazione finanziaria di 31 milioni e 150 mila euro per la realizzazione di uno stralcio funzionale riguardante il collegamento viario a supporto dell’aeroporto di Comiso. Il Libero Consorzio Comunale sta predisponendo già il progetto esecutivo che nei prossimi giorni verrà presentato all’assessorato regionale alle Infrastrutture e Mobilità per procedere al finanziamento.
Il finanziamento di 31 milioni e 150 mila euro prevede la realizzazione del collegamento dall’aeroporto alla s.p. 4 Comiso-Grammichele e la realizzazione delle opere idrauliche con i lavori di adeguamento del canale a margine dell’aeroporto di Comiso, lungo la strada provinciale n. 5, per evitare l’allagamento della pista in caso di avverse condizioni meteorologiche come purtroppo è accaduto in passato prima che il ‘Pio La Torre’ entrasse in funzione.
“Gli uffici stanno lavorando alacremente – dice il commissario straordinario Dario Cartabellotta – per consegnare il progetto esecutivo e realizzare parte dei collegamenti a supporto dell’aeroporto di Comiso che resta l’infrastruttura principale di questo territorio e la cui piena funzionalità può cambiare il volto sul piano economico, turistico e culturale dell’intera provincia”.

Print Friendly, PDF & Email