Giornate della memoria all’Istituto superiore Bufalino di Comiso: Il progetto “#Remember:WeCan”

COMISO (RG) – L’Istituto superiore paritario “G. Bufalino” di Comiso prosegue con il progetto “#Remeber:WeCan”. Un progetto che ha avuto inizio durante le ‘GiornatE della memoria’, una tre giorni di eventi dedicata al tema della Shoah ma anche all’attualità. Il palinsesto del cineforum scolastico ha previsto la visione da parte di tutti gli studenti dell’istituto Alberghiero e del Liceo Musicale del film “La Vita è Bella” di Roberto Benigni. Input per l’apertura di un interessante dibattito tra docenti e studenti al fine di analizzare la storia e da essa imparare ad essere cittadini partecipi e consapevoli, del passato quanto del presente. Proprio all’attualità è stato dedicato il seminario di studi dedicato alla situazione attuale dei popoli dell’Africa, alle migrazioni e alla questione libica. Dal passato al presente per non dimenticare quanto c’è da imparare dall’attualità e conoscere, approfondire, i fatti che vedono protagonista tanto il Vicino ed il Medio Oriente quanto il nostro Paese. Gli studenti hanno potuto comprendere gli eventi storici al di fuori da pregiudizi e stereotipi che non fanno parte dell’accoglienza e della conoscenza dell’Altro. Gli studenti, guidati dalle docenti di italiano e di lingue straniere, porteranno avanti il dibattito durante le ore scolastiche facendo analizzare in forma scritta agli studenti quanto appreso durante le giornate dedicate alla Shoah e alle migrazioni. Il progetto “#Remember:WeCan”(Ricorda: Possiamo) è un progetto scolastico ed insieme un messaggio degli studenti del Bufalino a tutta la comunità, per ricordare che ciascuno di noi può essere ambasciatore di pace, solidarietà e accoglienza. L’integrazione parte dai giovani, la società nella quale viviamo non può e non deve dimenticare la storia.

Print Friendly, PDF & Email