Giovedì 9 marzo la Marcia per la legalità promossa dal Comune

VITTORIA – A seguito dei gravi fatti criminosi che si sono verificati di recente in città, l’amministrazione comunale ha organizzato per giovedì 9 marzo una marcia per la legalità.
“Vittoria non può restare in silenzio dopo l’aggressione criminale subita – ha dichiarato il primo cittadino -. Abbiamo già ottenuto l’attenzione della Commissione regionale Antimafia, che lunedì ha fatto tappa in città per ascoltare la Giunta, il presidente del Consiglio comunale e i capigruppo consiliari. Noi non ci tiriamo indietro, non abbiamo paura: Vittoria sa reagire, l’ha fatto in passato e lo farà anche adesso. Bisogna far capire a tutti che città è la nostra: rifiutiamo l’immagine di città criminalizzata e rispondiamo con il riscatto dall’ illegalità. Questa marcia sarà la dimostrazione della reazione corale dei Vittoriesi, perciò invitiamo gli studenti, i produttori, i commissionari, i commercianti e la società civile ad unirsi alla nostra protesta. Nei prossimi giorni incontrerò le associazioni di categoria e gli studenti per organizzare insieme la manifestazione: sarà la marcia della città”.

Il Sindaco Giovanni Moscato
Print Friendly, PDF & Email