I lavoratori Amap si stringono attorno al presidente Maria Prestigiacomo

PALERMO – Questa mattina, intorno alle 10,00, davanti la sede dell’Amap, si è tenuto un sit-in di solidarietà al Presidente, Maria Prestigiacomo, raggiunta, mercoledì scorso, da un atto intimidatorio, il cui messaggio risulta decisamente inquietante.
I lavoratori Amap, hanno voluto manifestare per esprimere indignazione e rabbia, di fronte a gesti e comportamenti che, offendono la dignità dell’intera Società e sviliscono i valori che, hanno contraddistinto, nel tempo, la realtà Amap. I lavoratori hanno voluto altresì lanciare, un messaggio di speranza che, va verso il recupero dei valori, dell’aggregazione e dei rapporti solidali. Il Presidente, visibilmente commossa, apprezza e ringrazia per i numerosissimi attestati di stima e di solidarietà, esternati nei suoi confronti e raccogliendo lo stimolo dei dipendenti Amap, di non demordere, dichiara: ”dietro il coraggio c’è sempre la paura, ma ho la certezza di non essere sola. Continuerò il percorso intrapreso, con fermezza e determinazione, nell’interesse della Società che rappresento e delle comunità servite”.

Print Friendly, PDF & Email