“I petali delre” lunedi 22 maggio a Ragusa.

Ragusa, 20 maggio 2017 –
Secondo appuntamento, sempre presso la parrocchia Sacra Famiglia di Ragusa, lunedì 22 maggio ore 17.00, della manifestazione di promozione alla salute, messa in atto dal dottore Vincenzo Trapani, responsabile progettuale e direttore della UOS Educazione alla salute dell’ASP di Ragusa, in sinergia con le Associazioni di volontariato e del privato sociale che fanno parte della Rete, presieduta dal dottore Flavio Brafa, “I Petali del Cuore” , con la quale l’Azienda Sanitaria di Ragusa ha sottoscritto un protocollo di intesa.
Dopo il successo del primo appuntamento, 17 maggio u.s., che ha registrato una forte partecipazione di utenti, la seconda edizione si appresta a trattare, sempre nell’ambito del Progetto dei corretti stili di vita, una problematica di forte impatto sanitario ma anche sociale: il diabete. Patologia che registra un aumento sempre crescente di persone che ne sono affette.
I dati, che preoccupano, riportati nell’annuario statistico ISTAT 2015 indicano che il diabete interessa il 5,4% degli italiani (5,4% dei maschi e 5,4% delle femmine), pari a oltre 3 milioni di persone. I valori standardizzati, che tengono conto del cambiamento nella composizione per età e sesso della popolazione italiana nel corso degli anni, indicano un incremento del tasso di prevalenza del 90% negli ultimi 13 anni (dal 3.9% nel 2001 al 4,8% nel 2014. In Sicilia, la percentuale è più alta della media nazionale, infatti si attesta al 5,9%. Tuttavia non si fa abbastanza per prevenire questa patologia eppure basterebbe attuare azioni di informazione ed educazione per potere arrestare un trend sempre più crescente.
Nel folto programma del pomeriggio è previsto l’intervento “La gestione del paziente con diabete” a cura del dr. Raffaele Bennardo, diabetologo dell’AIAD – Associazione Italiana Assistenza ai diabetici – Ragusa. La Dott.ssa Valentina Battaglia parlerà del ruolo dell’Associazione Aiad nel sostegno alle persone con diabete. Seguirà lo screening glicemico grazie al contributo dell’infermiere Franco Bentrovato.
Il pomeriggio prevede anche altri interessanti contributi:
L’importanza della prevenzione – Dott. Andrea Difalco – Assistente Sanitario; La motivazione alla cura del sè e potenzialità di vita nella terza età – Dott.ssa Daniela Bocchieri pedagogista ASP Ragusa; Casa Sicura: Okkio ai pericoli – Dott.ssa Elisa Gambuzza (psicoterapeuta), Dott.ssa Ilaria Rollo – Pedagogista e Dott.ssa Claudia Sigona (psicoterapeuta).
Infine è previsto un break in movimento a cura del Dott. Daniele Conti, Esperto in Attività Motorie Preventive e Adattate AIAD Ragusa e per concludere l’intervento di Sebastiano Pollina Associazione City Walk Tour.
Anche questa iniziativa rientra nella linea Progettuale del Piano Sanitario Nazionale, recepito dall’Asp di Ragusa ed è la prima di una serie di attività che coinvolgeranno persone over 65 residenti nella nostra Provincia. Dopo gli incontri nella parrocchia della Sacra Famiglia, i prossimi incontri si svolgeranno presso la San Giuseppe Artigiano e a seguire il Centro per anziani di Scicli.

Print Friendly, PDF & Email