Il direttore generale ASP di Ragusa interviene sulla vicenda degli ambulatori oncologici di Comiso e Scicli

Ragusa, 3 sett 2014 – “L’Azienda – spiega il manager dell’Asp 7, Maurizio Aricò –, ha attivato un progetto ad hoc per sperimentare la fattibilità e l’utilità dell’esecuzione di ambulatori medici di oncologia in sedi decentrate. La sperimentazione è stata condotta utilizzando risorse messe a disposizione col consenso delle organizzazioni sindacali e provenienti dal fondo di produttività del personale dell’Azienda Sanitaria. Per quanto l’esperienza si sia rivelata fattibile e interessante – aggiunge il direttore dell’Asp –, l’azienda deve prendere nota che le organizzazioni sindacali hanno rivendicato con  energia il diritto di selezionare obiettivi di produttività accessibili al maggior numero di dipendenti di aree diverse.
Con questo intento, conclude il dr Aricò,  è stata richiesta con energia all’azienda la revisione dei progetti e, in particolare, la non prosecuzione dei progetti passati”.

Print Friendly, PDF & Email