Il gusto incontra il divertimento, a Ragusa arriva il calcio balilla umano

L’estate ragusana entra nel vivo. Dopo il successo ottenuto prima  all’estero e poi nelle mete turistiche più gettonate del nord, anche a Ragusa arriva il calcio balilla umano. Un’iniziativa che si appresta ad essere una delle chicche di questa estate iblea. Tanto divertimento non solo per i partecipanti ma anche per gli spettatori.

Il campo, realizzato all’interno dello spiazzale dell’Agriturismo ”La Masseria, al Posto di Blocco 452”, è stato inaugurato qualche giorno fa e ha già riscosso un grande successo tra grandi e piccini.
Nessuna differenza col classico calcio balilla se non fosse che al posto dei famosi pupazzetti rossi e blu vi ritroverete voi!

“L’idea – spiega il sig. Gianni Cascone titolare dell’Agriturismo – è di mia figlia Nicoletta e devo dire che ne sono stato subito entusiasta. È un gioco che coinvolge tutti, dai sei ai novant’anni. Non bisogna avere particolari doti fisiche ma solo tanta voglia di ridere”.

Ed aggiunge:”Siamo in un periodo in cui, anche noi operatori della ristorazione, dobbiamo reinventarci e proporre sempre qualcosa di nuovo per cercare di stare a galla. La crisi purtroppo ha messo tutti a dura prova ma quando guardo ciò che negli anni con la mia famiglia abbiamo realizzato capisco l’importanza di trovare sempre nuovi stimoli che rendano l’attività più appetibile. La concorrenza si vince anche e soprattutto con le idee innovative”.

E nell’era di internet che vede le distanze accorciarsi e le informazioni viaggiare nell’etere alla velocità della luce, può capitare di imbattersi  nell’idea giusta:” Quando, per caso, ho visionato un video che parlava di questa iniziativa – aggiunge Nicoletta Cascone  – devo dire che mi sono entusiasmata tantissimo e ho portato la proposta in famiglia. Se si tratta di un’idea vincente  sarà il tempo a dirlo, ma di certo è un’idea innovativa per il  nostro territorio e che nasce con l’obiettivo di  offrire ai nostri  clienti e non  la possibilità di trascorrere momenti di sano e puro divertimento”.

“L’estate è tempo di gioia e di spensieratezza – conclude Valentina Cascone – nel nostro piccolo abbiamo cercato di mettere in campo qualcosa che possa regalare attimi di distrazione dalla routine quotidiana e dai problemi che spesso ci attanagliano. Abbiamo bisogno di sorridere un po’ di più e vi posso assicurare che questo gioco è un toccasana per l’anima, non solo di coloro che si sfidano in campo ma anche di chi assiste come spettatore. Venite a provarlo e ve ne renderete conto”.

Partecipare è semplicissimo: basta organizzare la propria squadra, composta da sei giocatori. Per info e iscrizioni contattare l’agriturismo.

Di seguito alcuni momenti dell’inaugurazione.

Print Friendly, PDF & Email